Come organizzare il freezer

Il freezer è, forse, uno degli elettrodomestici più utilizzati in una casa, perché ci permette di conservare più al lungo il cibo per averlo sempre pronto o per salvare dei prodotti che stanno per scadere.

Di solito accade che il freezer diventa anche un deposito disordinato dove viene riposto tutto alla rinfusa.

Per evitare ciò, ecco dei consigli pratici su come organizzare il freezer.

Organizzare il freezer con contenitori adatti

organizzare_freezer

Innanzitutto dobbiamo munirci dei giusti contenitori per la conservazione dei cibi: vanno benissimo, ad esempio, quelli in plastica o vetro, alluminio e sacchetti gelo, capaci di resistere alle basse temperature e proteggere gli alimenti da altri odori.

I nostri suggerimenti:

Etichettare gli alimenti

Etichettare gli alimenti nel freezer

Ricordiamo di etichettare sempre gli alimenti che andiamo a congelare, indicandone la data di confezionamento e la scadenza.

Alcuni modelli in vendita:

Clicca qui per scaricare gratuitamente etichette personalizzabili

Edtichette_da_stampare

Le piccole porzioni sono importanti in un freezer ben organizzato

Una buona regola è quella di fare piccole porzioni e di non congelare troppi alimenti insieme in quanto il freezer, per poter svolgere la sua funzione al meglio, ha bisogno di spazi liberi tra un contenitore e l’altro.

Attenzione poi a non introdurre nel freezer alimenti ancora caldi: non solo rischierete di far scongelare quelli già presenti, ma farà consumare molta più energia.

Come sbrinare il freezer e ogni quanto

Per ottimizzare al meglio lo spazio del freezer, ricordate di sbrinarlo spesso, togliere quel ghiaccio che si forma sul lati, con l’apposito strumento.

Un piccolo trucco: utilizzate il phone per sbrinare il freezer più velocemente


Una volta confezionati gli alimenti nei contenitori ed etichettati con attenzione, per avere tutto a portata di mano, è il momento di organizzarli nel freezer.

Ricordate che i cibi che hanno una scadenza più lunga, come la carne, il pesce e la verdura, possono essere posti nella parte posteriore del freezer.

Gli alimenti che invece hanno una scadenza breve o che semplicemente utilizziamo più spesso, verranno riposti nella parte anteriore del freezer.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori ristoranti di Siviglia

Cinque ricette di torte fredde

Contents.media