Cannelloni alla Rossini: ricetta originale per un primo corposo

Cannelloni alla Rossini: ricetta originale di un piatto romagnolo, ma ormai parte della tradizione italiana; un primo tutto da gustare!

Stampa
cannelloni alla rossini ricetta originale

Cannelloni alla Rossini: ricetta originale per un primo corposo


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30
  • Tempo di cottura: 60
  • Tempo totale: 90
  • Difficoltà: Medio

Descrizione

Cannelloni alla Rossini: ricetta originale di quel piatto così chiamato in onore del grande compositore, Gioacchino Rossini.

Furono delle famiglie nobiliari di Lugo (RA) a omaggiare il musicista donando a questo ptimo saporito il suo nome.


Porzioni: 46

Ingredienti

  • 24 cannelloni

Per il ripieno

  • 50 g di burro
  • 1 cipolla a fette
  • 200 g di fegato di vitello
  • 200 g di fegatini di pollo
  • foglie di salvia o timo
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe

Per la besciamella

  • 50 g di burro
  • 30 g di farina
  • ½ litro di latte
  • noce moscata
  • sale
  • pepe

Per condire

  • polpa di pomodoro
  • burro
  • parmigiano grattugiato

Istruzioni

  1. Preparare una sfoglia comune e tagliarla a quadri di 1012 cm.
  2. Preparate un soffritto di carne, funghi e conserva di pomodoro.
  3. Preparare anche una bella besciamella densa, facendo cuocere tutti gli ingredienti.
  4. Lessare i quadri un po’ alla volta in abbondante acqua salata e lasciarli asciugare su un canovaccio pulito.
  5. Scolare carne e funghi dal sugo e unirli alla besciamella.
  6. Creare i cannelloni: mettere un po’ del composto in ogni sfoglia e arrotolarla dandole una forma cilindrica.
  7. Disporre questi rotolini in una teglia, condirli con il sugo, aggiungere un poco di burro, una spolverata abbondante di formaggio grattugiato e cuocere in forno a 180° per circa 30′.

Note

Si consiglia di accompagnare il pasto con del vino rosso, tipo: Nobile di Montepulciano, Merlot, Bardolino, Beaujolais Villages.

I quadri all’uovo non necessitano precottura, purché siano totalmente bagnati di sugo prima di cuocerli in forno.

Lasciar riposare una decina di minuti prima di servire è consigliabile. I cannelloni si possono conservare qualche giorno in frigo oppure si possono congelare.

Se andate matti per i cannelloni, non potete rinunciare anche alla versione bolognese e a quella sorrentina.

Scritto da Valentina Bertelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pane di Matera: ricetta originale con lievito madre

Girella di fragole: dolce fresco e facile

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.