Gelato al cioccolato: ricetta per i più golosi

Gelato al cioccolato, irresistibile!

Che estate è senza del buon gelato al cioccolato? Per la gioia di grandi e piccini ecco la ricetta per questo gelato dal gusto classico, facile da guarnire e servire per un momento di dolce freschezza.

Ricetta del gelato al cioccolato

Ingredienti per 4/6 porzioni

  • 500 ml di latte intero;
  • 200 grammi di cioccolato fondente;
  • 15 grammi di cacao amaro in polvere;
  • 250 grammi di panna fresca;
  • 200 grammi di zucchero;
  • 4 tuorli.

Preparazione

  1. Iniziare a preparare il gelato al cioccolato versando in una pentola dai bordi alti il cacao e 150 grammi di zucchero, il resto dello zucchero servirà successivamente.
  2. Aggiungere quindi il latte a temperatura ambiente e mescolare con cura evitando la formazione di grumi, spostare la pentola sul fuoco e portarla alla temperatura di 80° C.

    A temperatura raggiunta andrà fatto cuocere per 5 minuti, sempre mescolando.

  3. Trascorsi i 5 minuti togliere la pentola dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente dopo averlo sminuzzato a tocchetti piccoli, prestare attenzione che il cioccolato si sciolga completamente.
  4. In una terrina a parte montare a neve i 4 tuorli d’uovo con i rimanenti 50 grammi di zucchero sino a quando non raggiungono una consistenza morbida e spumosa.
  5. Aggiungere una parte del composto al cioccolato alla crema di uova, mescolare bene e quindi riversare il tutto nella pentola con il latte al cioccolato che era rimasto in disparte.
  6. Rimettere la pentola sul fuoco e, sempre mescolando, portarlo alla temperatura di 85° C mai ad ebollizione. Utilizzare un cucchiaio di legno per mescolare il composto, il trucco per sapere quando è pronto sta nell’osservare il retro del cucchiaio, quando la crema lo velerà allora sarà il momento di togliere la pentola dal fuoco.
  7. È giunto il momento di incorporare la panna fresca ben fredda, una volta ben amalgamata, versare il tutto in una terrina in ceramica e una volta freddo si potrà riporla in frigorifero per almeno 8 ore.

    Coprire la terrina con della pellicola trasparente.

  8. Trascorse le 8 ore è finalmente giunto il momento di versare la crema al cioccolato nella gelatiera, a seconda dell’apparecchio in uso seguire le istruzioni per la mantecatura.

Consigli e suggerimenti

Senza gelatiera? Non è un problema, il gelato al cioccolato è buono da gustare anche senza passaggio in apposita gelatiera, se lo si desidera più spumoso si può montare la panna prima di accorparla al resto del composto oppure mescolare il gelato ogni mezzora circa per 5/6 volte in modo da farlo congelare lentamente e mantenere una consistenza cremosa.

Addensante? Si ma naturale. Per un gelato più denso e cremoso è possibile aggiungere alla ricetta 5 grammi di farina di carrube. La si può reperire in uno dei tanti negozi di prodotti biologici.

Il gelato al cioccolato si può servire in una coppetta senza particolari fronzoli, ma volendo lo si può decorare con della granella di nocciole o mandole, con delle cialde o con del topping.

Questo gelato può anche essere un’ottima base alla quale aggiungere delle scorze di arancia candite, della granella o, per i più audaci, un po’ di polvere di peperoncino, ma senza esagerare o si rischia di rovinare il gusto del gelato.

100 grammi di gelato al cioccolato hanno circa 240 calorie, questo è dovuto soprattutto alla presenza di panna fresca.

Per un buono e gustoso risultato prediligere sempre prodotti di qualità, sembra scontato ma spendere qualche euro in più potrebbe davvero far la differenza sul gusto del gelato.

Il gelato al cioccolato si conserva in congelatore in contenitore ermetico sino ad una settimana, bisogna però aver cura di estrarlo dal freezer qualche minuto prima di servirlo se vi rimasto per diversi giorni.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Focaccia genovese senza glutine, come prepararla

Ricetta guacamole bimby: semplice e veloce

Leggi anche
Contents.media