Fiadone: ricetta originale del dolce abruzzese con ricotta

Un dolce abruzzese dal profumo delicato e invitante, tipico delle festività pasquali: scopri la ricetta tradizionale del fiadone con ricotta.

Stampa
Fiadone dolce abruzzese con ricotta

Fiadone: ricetta originale del dolce abruzzese con ricotta


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Tempo totale: 1 ora e 30 minuti
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Forse merito della sua cremosità, o del suo sapore delicato che si sposa con il profumo di limone: non è un caso se i migliori dolci della tradizione italiana vengono preparati con la ricotta. La specialità pasquale che vi proponiamo oggi è di origine abruzzese e prende il nome di fiadone: è un dolce con ricotta goloso e raffinato, che si presenta a forma di ciambella nelle versione più classica, ma può essere preparato anche in piccole monoporzioni. Il morbido ripieno, racchiuso all’interno di un guscio di friabile pasta frolla all’olio d’oliva, è la vera delizia di questo dessert tradizionale, che piace a tutta la famiglia e viene gustato secondo l’usanza la mattina di Pasqua. Scoprite come prepararlo!


Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00;
  • 60 g di zucchero semolato;
  • 30 g di olio extravergine d’oliva;
  • 2 uova medie;
  • un pizzico di sale.

Per la farcia:

  • 500 g di ricotta di pecora;
  • 100 g di zucchero semolato
  • 5 uova medie;
  • 1 limone (la scorza grattugiata).

Istruzioni

  1. Lasciate sgocciolare la ricotta dal siero in eccesso per almeno un’ora in frigorifero, all’interno di un colino a maglie strette.
  2. Montate le uova con lo zucchero così da renderle chiare e spumose, dopodiché aggiungete la scorza grattugiata di un limone biologico e la ricotta setacciata. Lasciate riposare la crema per 30 minuti in frigorifero.
  3. Nel frattempo preparate la pasta frolla, impastate gli ingredienti fino a ottenere un panetto morbido e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti, avvolto nella pellicola per alimenti.
  4. Stendete la sfoglia di pasta frolla molto sottile aiutandovi con un mattarello e con essa foderate uno stampo per ciambella precedentemente imburrato, facendo sì che parte di essa ecceda all’esterno.
  5. Farcite la frolla con la crema di ricotta e coprite il ripieno con i lembi esterni della sfoglia. Fatto questo, non vi resta che cuocere il fiadone abruzzese per circa un’ora nel forno statico preriscaldato a 180°.

Note

Potete guarnire il fiadone con zucchero a velo, oppure spennellare la sfoglia prima della cottura con un uovo sbattuto, così da renderla da frolla leggermente dorata.

Alcune varianti di questa ricetta prevedono l’aggiunta di una bustina di zafferano al ripieno di ricotta (vi consigliamo di scioglierlo in un bicchierino con 2 cucchiai di latte).

Fiadone dolce abruzzese con ricotta

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Patate viola al forno con la buccia: un contorno gustoso e invitante

Patate noisette: ricetta francese

Leggi anche
Contents.media