Street food: i monouso pratici ed eco-friendly

Contenitori monouso di qualità, pratici ed eco-friendly: ecco un suggerimento per mangiare street-food ecologicamente... anche grazie alla confezione

Lo street food racchiude tutti gli alimenti e le bevande che vengono servite già pronte per il consumo in occasione di manifestazioni di strada (mercatini, fiere enogastronomiche e in genere tutti quegli eventi svolti su territori pubblici). Il cibo pensato per una degustazione su strada non interessa solo i commercianti ambulanti, che preparano e vendono alimenti su banchini provvisori o con furgoni, ma anche piccoli locali. Si va sempre più diffondendo infatti la presenza di piccoli negozi alimentari che, in particolar modo nei centri storici delle principali città italiane, propongono cibi take-away da gustare mentre si passeggia. Può trattarsi di specialità locali o regionali o anche di prodotti che non hanno un particolare legame culturale con il territorio, ma vi sono sempre degli elementi che accomunano tutto il cibo da strada: viene servito in mono porzioni e caratterizzato da ricette che si prestano bene ad un consumo in piedi.

Negli ultimi tempi la crescente attenzione verso la salvaguardia dell’ambiente ha portato a cercare un’altra importante caratteristica che accomuna tutto il cibo da strada, ovvero l’utilizzo di contenitori che non siano solo pratici, ma anche eco-friendly. Ecostoviglie, una delle principali aziende produttrici di packaging monouso per asporto, lavora costantemente per ampliare l’offerta di contenitori con una attenzione costante verso i materiali più green.

Dalla polpa di cellulosa alla bioplastica o P.L.A., passando per il cartoncino e la carta paglia, la proposta di bicchieri monouso ecosostenibili o contenitori biodegradabili è veramente ampia. Grazie a porta patatine, sacchetti anti-unto e coni porta fritto è possibile trovare sempre il packaging ideale per la propria proposta street food. Non mancano neppure proposte di design, con le accattivanti pagode in legno e barchette monouso, per dare una risposta concreta ai ristoratori che cercano contenitori in grado di dare un’impronta raffinata alla loro proposta gastronomica.

Indiscutibile la praticità che offrono: i migliori contenitori per lo street food sono progettati per contenere al loro interno alimenti freddi o cibi caldi senza alterare le proprietà organolettiche dell’alimento, e trattenere l’olio o i grassi eventualmente presenti rendendo così facile e comoda la degustazione on the road. Sceglierli realizzati con materie prime di origine vegetale, rinnovabili, riciclate o riciclabili o biodegradabili e compostabili, significa offrire alla propria clientela un qualcosa in più. I contenitori con questi requisiti infatti non offrono solo eleganza e praticità, ma con la loro composizione green contribuiscono alla tutela dell’ambiente.

Scritto da alice sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Albero di Natale di pasta sfoglia: stuzzicante e scenografico

Muffin ai mirtilli: ricetta golosa per la colazione e la merenda

Leggi anche
Contents.media