Menù a base di pesce per il cenone di Capodanno: cosa preparare?

Menù a base di pesce per il cenone di Capodanno: cosa portare in tavola per la notte di San Silvestro.

L’ultima notte dell’anno si chiude un ciclo e se ne apre uno tutto nuovo, quindi è importante celebrarlo con un menù d’eccezione che sia all’altezza della ricorrenza. Abbiamo pensato a un menù a base di pesce per il cenone di capodanno, un grande classico della tradizione mediterranea che vi proponiamo in maniera un po’ rivisitata.

Menù a base di pesce per il cenone di capodanno

Una cena che si rispetti deve essere distribuita su tre portate: antipasti primo e secondo. Magari dando la possibilità di scelta proponendo almeno due piatti per ogni portata cercando di bilanciare tra il popolare e qualcosa di più raffinato.

Antipasto di pesce

Per antipasto proponiamo una insalata di polipi, avocado, tofu e ceci. Consigliamo di servire a tavola gli antipasti già impiattati, questo consente di organizzare meglio il servizio e curare la decorazione del piatto.

Vediamo come preparare l’insalata. Insalata di polpi: l’insalata di polpi è un piatto freddo che va preparato la notte prima affinché la marinatura insaporisca per bene il polipo.

  1. Il polpo va cucinato intero in acqua portata ad ebollizione sino a quando il tentacolo del polpo non si tagli con una forchetta.
  2. Quindi scolare e immergerlo in acqua con ghiaccio. Una volta raffreddato sarà il momento di tagliarlo a rondelle, condirlo con limone, aceto, olio di oliva e salsa di soia.
  3. Lasciarlo quindi riposare una notte in frigorifero. Alcune ore prima di servirlo taglieremo a strisce l’avocado pulito dalla buccia e dal grande nocciolo interno, lesseremo i ceci e taglieremo il tofu a strisce.
  4. Quindi comporremo il piatto aiutandoci con uno stampo circolare procedendo a strati. Uno strato di ogni ingrediente sino a colmare lo stampo. Innaffiamo poi con una salsa di aceto, mostarda in grano, olio di oliva, limone, sale e pepe.
  5. Decoriamo con qualche foglia di rucola fresca e spolveriamo con peperoncino in polvere.

insalata di polipo, avocado e tofu

Primo piatto a base di pesce

Per quanto riguarda il primo abbiamo pensato a delle linguine allo scoglio. Vediamo come prepararli e servirli. La preparazione delle linguine allo scoglio è molto semplice.

  1. Avremo bisogno di calamari tagliati a rondelle e almeno una testa completa di tentacoli, gamberoni rossi interi, vongole e cozze.
  2. Salteremo tutto in padella con olio di oliva, aglio e peperoncino. A metà cottura sfumiamo con del vino bianco e aggiungiamo dei pomodorini tipo pachino e un mestolo di salsa di pomodoro e lasciamo cuocere col coperchio.
  3. Quindi cuociamo le linguine che scoleremo a metà cottura per unirle ai frutti di mare. Saltiamo tutto con un poco di acqua di cottura della pasta sino a fine cottura.
  4. Serviamo su piatto liscio e decoriamo con del prezzemolo.

linguine allo scoglio

Secondo piatto a base di pesce

Per il secondo proponiamo il classico tra i classici, un bel pesce al forno in salsa di vino con gratin di patate.
Vediamo come prepararli e come servirli.

  1. Procuriamoci dei branzini da 25/30 cm e sfiliamoli a metà dopo averli squamati e sviscerati. La porzione sarà una metà di pesce per ogni persona.
  2. In una o più teglie adagiamo i branzini dalla parte della pelle e condiamo con olio di oliva, aglio, prezzemolo, sale e un po’ di peperoncino.
  3. Annaffiamo il tutto con del vino bianco e mettiamo al forno precedentemente scaldato a 180 °C. Lasciamo cuocere per 15 minuti.
  4. Per il gratin di patate: tagliamo a fette le patate precedentemente pelate e lasciate a mollo per due ore circa prima della preparazione. Servendoci di una ciotola capiente, mischiamo le patate agli ingredienti che ne caratterizzeranno il sapore: aglio in polvere, peperoncino e sale.
  5. Quindi adagiamo le patate in una teglia per 2/3 della capienza. Colmeremo le patate con della panna liquida. Rifiniamo con del formaggio morbido tipo Leerdammer o simili e inforniamo per 30 minuti circa a 180° C.
  6. Serviremo il branzino su un piatto liscio grande e un quadrato di gratin di patate al lato. Sul gratin due foglie di rucola per decorare e rifiniremo il pesce al forno con una riduzione di aceto, vino rosso e zucchero.

branzino al forno

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piatti tipici di Capodanno a Napoli: le tipicità per la notte di festa

Menù di Natale vegano: le ricette perfette per le feste

Leggi anche
Contents.media