Sgabei: ricetta sfiziosa tipica della cucina lunigiana

La ricetta tradizionale dei gustosi sgabei lunigiani: sfiziose e croccanti frittelle salate di pasta lievitata, ideali da servire come antipasto o finger food.

Stampa
sgabei ricetta

Sgabei: ricetta sfiziosa tipica della cucina lunigiana


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Gli sgabei sono una gustosa specialità tipica della Lunigiana, terra al confine tra la Liguria e la Toscana, molto simile al tradizionale gnocco fritto romagnolo e alle zeppole di pasta cresciuta napoletane. La ricetta è molto semplice e consiste nel preparare un impasto lievitato, dal quale si ricavano dei filoncini o dei piccoli rettangoli da friggere. Queste frittelle sono una vera bontà se servite calde come finger food o antipasto, insieme a un tagliere di salumi e formaggi tipici.


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 300 g di acqua tiepida;
  • 20 g di olio extravergine d’oliva;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 10 g di sale fino;
  • q.b. olio di arachidi per friggere.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina e raccoglietela nella ciotola della planetaria, dopodiché incorporate a filo l’acqua tiepida, in cui avrete disciolto il lievito di birra fresco.
  2. Unite anche l’olio extravergine d’oliva e iniziate a lavorare l’impasto. Aggiungete anche il sale fino e proseguite a impastare fino a ottenere un panetto morbido ed elastico.
  3. Trasferite l’impasto all’interno di una ciotola capiente, copritelo con della pellicola e lasciatelo lievitare per 2-3 ore, fino al raddoppio del volume.
  4. Terminata la lievitazione, stendete l’impasto con un mattarello sopra una spianatoia e ricavatene dei filoncini, dei piccoli rettangoli o dei rombi.
  5. Friggete gli sgabei in abbondante olio di arachidi caldo, scolateli non appena risultano gonfi e dorati e serviteli caldi, dopo averli lasciati sgocciolare sopra dei fogli di carta paglia.

Note

Provate anche i tradizionali testaroli alla lunigiana e i testaroli ai funghi.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bocconcini di pollo allo zafferano: ricetta semplice e gustosa

Rosa di Parma: la ricetta del tradizionale arrosto di carne

Leggi anche
Contents.media