Notizie.it logo

Armani Ristorante e Armani Caffè riaprono le porte a Milano

Armani

Riferimento a Milano dal 2000, l'Emporio Armani Caffè e Ristorante ha riaperto con numerose innovazioni, mantenendo la sede in via Croce Rossa.

Punto di riferimento di Milano dal 2000, l’Emporio Armani Caffè e Ristorante ha riaperto con numerose innovazioni, mantenendo la sede in via Croce Rossa.

Armani: stile anni Trenta

Il rinnovamento del locale è stato quasi totale, con l’obiettivo di testimoniare ancora una volta il profondo legame che Giorgio Armani ha con la sua Milano. La nuova veste dell’Armani Caffè e Ristorante si distingue per la disposizione degli spazi, per il design e per una nuova proposta gastronomica. La varietà del luogo è fondamentale per contribuire a creare un’atmosfera unica ed elegante dal mattino sino a tarda sera. Lo stilista, con l’aiuto di un valido team di architetti, ha mantenuto il suo ristorante all’interno del palazzo storico che già lo ospitava. La parte esterna non ha subito modifiche significative, con la sola novità di un secondo dehor, che si va ad aggiungere a quello già esistente.

La composizione dello spazio interno si ispira invece allo stile degli anni Trenta, come l’edificio, per cercare di creare un design totalmente contemporaneo.

Piano terra: il bar

Il piano terra, da cui si accede attraverso via Croce Rossa o da via Giardini, ospita un’enorme caffetteria, che propone prodotti di pasticceria artigianali e firmati da Armani. Presso il bar è possibile anche pranzare con soluzioni di light lunch nonché consumare un aperitivo, che prevede cocktail esclusivi e pietanze di accompagnamento appositamente studiate. Si tratta, insomma, di uno spazio estremamente versatile, concepito per essere sfruttato durante la giornata nelle occasioni più disparate – dalla colazione, passando per il brunch, fino ad arrivare dopo cena, dal momento che verranno proposte anche serate con musica. Interessante è il design dallo stile “naturale“, caratterizzato da linee delicate e dall’utilizzo di materiali poco lavorati come legno e tessuto. I colori dominanti di questo ambiente sono tutti toni accesi: rosso, verde, e blu.

Primo piano: il ristorante

L’ingresso al piano superiore avviene tramite una maestosa scala con riflessi verdi e dorati. Qui si trova il ristorante, aperto per pranzo e per cena, che offre anche una postazione all’entrata per degustare un aperitivo sorseggiando champagne. Il design segue le linee smussate che caratterizzano il piano terra, ma si distingue nella scelta dei colori: in questo caso, infatti, prevalgono dei toni più delicati, ovvero verde salvia e grigio azzurro. Importante è anche il ruolo della luce naturale, che illumina l’ambiente grazie alle enormi finestre che danno sulla piazza. Un ultimo tocco di eleganza è dato dall’utilizzo della seta per il rivestimento delle pareti. Infine, il locale dispone di una piccola sala, che per la sua atmosfera intima è la location ideale per ospitare eventi privati.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche