Ricetta besciamella light, come ridurre i grassi?

Besciamella light, per un pranzo più leggero.

La besciamella è uno di quegli elementi centrali nella cucina tradizionale italiana.
Come Protagonista o come comparsa è presente in decine di piatti che piacciono tantissimo agli italiani e agli stranieri. Si pensi alle lasagne, ai cannelloni, agli sformati con i più svariati ingredienti e abbinamenti o alla classica pasta al forno della nonna.

Insomma, una salsa deliziosa di cui non possiamo fare a meno! Ci ricorda la nostra infanzia e la nostra terra e spesso ne siamo golosi!

Purtroppo però nella sua versione tradizionale non si può dire che sia tra i cibi più salutari e leggeri per il nostro corpo. Con i grassi che contiene non è proprio l’ideale per chi sta cercando di dimagrire o di rimanere in perfetta forma. In particolare, poi, non è molto indicata che per quelle persone che hanno bisogno di prestare attenzione al livello di colesterolo.

Nella besciamella, infatti, sono presenti solitamente sia il burro che l’olio e l’unione di questi due grassi non aiuta di certo ad abbassare il colesterolo o a farci sentire meno in colpa quando addentiamo un boccone di lasagna.

Ecco perché vorremmo proporre due varianti della besciamella classica che ci permettono di ridurre l’apporto di grassi in essa contenuto. Scopriamo come fare la besciamella light.

Besciamella light n.1

La prima versione è quella che potremmo chiamare intermedia.

In essa, infatti, non è più presente alcuna traccia di burro ma c’è solo un cucchiaino o poco più di olio d’oliva extravergine per arricchire la salsa e donarle morbidezza.

Ingredienti per 500 gr

  • Circa 1 cucchiaino di olio extra vergine;
  • Circa 1/2 litro di latte scremato;
  • Circa 50gr di fecola di patate;
  • 1 pizzico di sale;
  • noce moscata a piacere.

Procedimento

  • Per prima cosa bisogna scaldare il latte facendo attenzione a non farlo bollire e aggiungere il pizzico di sale in modo tale che si sciolga subito.
  • A questo punto versiamo in una terrina abbastanza capiente il quantitativo di fecola di patate e il cucchiaino di olio extravergine di oliva e mescoliamo aggiungendo il latte “a filo” in modo molto lento.
  • Mescolando con le fruste e aggiungendo il latte poco per volta vedremo che all’inizio si formeranno non pochi grumi ma se proseguiamo con costanza il composto diventerà man mano sempre più omogeneo e cremoso.
  • Una volta ottenuta una salsa liscia e morbida, dobbiamo procedere ritrasferendo il tutto nel pentolino del latte e facendolo andare a fuoco moderato.
  • In questa fase bisogna continuare a mescolare dolcemente la besciamella fino al momento in cui raggiungerà la densità desiderata.
  • Questo è anche il momento giusto per aggiungere la noce moscata a piacere che, anche se a molti non piace, secondo me è un aroma essenziale per una buona besciamella, anche light.

Besciamella light n.2

Questa versione è proprio del tutto light, non contiene, infatti, nessuno dei due grassi sopra citati.
Niente burro e niente olio d’oliva ma il gusto, anche se non identico, c’è e la vostra besciamella anche in questa versione non deluderà i vostri commensali.

Ingredienti

  • farina;
  • latte;
  • noce moscata;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione

  • Vi basterà mettete la dose di farina che avete scelto in un pentolino e a questo punto andare a stemperarla con circa 200 ml di latte mi raccomando freddo.
  • Dunque, in un altro pentolino bisogna procedere riscaldando 300 ml circa di latte e, una volta pronto, bisogna aggiungerlo poco alla volta, come abbiamo visto prima, alla cremina che abbiamo realizzato precedentemente con la farina e il latte.
  • Ora è necessario far cuocere il tutto a fuoco medio senza mai smettere di mescolare con cura.
  • Proseguite in questo modo fino a quando la vostra besciamella raggiungerà una consistenza vellutata e morbida.
  • Per finire aggiungiamo, dunque, il sale, il pepe e se ci piace anche la noce moscata per dare più gusto al tutto.
Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricetta crema pasticcera al limone, buona e delicata

Focaccia genovese bimby, ricetta semplice e veloce

Leggi anche
Contents.media