Cheesecake salata al pesto, una variante appetitosa

Cheesecake dolce o salata? Difficile scegliere quale sia più buona!

La cheesecake è una torta dolce caratteristica della cucina americana. Oramai è però diventata una pietanza molto amata e utilizzata anche nella nostra cucina.

La deliziosa torta di formaggio americana ha conosciuto in ogni caso tantissime versioni. Una variante molto appetitosa e gustosa è la cheesecake salata al pesto.

La fresca torta salata con il pesto, infatti, ha un sapore delicato e particolare.

Si tratta di un buonissimo antipasto che non necessita neppure della cottura. È perfetto per i pranzi o le cene estivi o anche in altri periodi dell’anno quando c’è bisogno di preparare pietanze veloci e semplici che sappiano stupire gli ospiti.

In questo caso la base si prepara semplicemente con dei crackers, comunque in alternativa vanno bene anche i taralli pugliesi.

La crema di formaggio, preparata usando la panna e il formaggio Philadelphia, invece, è aromatizzata con il pesto alla genovese, preparato a mano con olio di oliva, basilico fresco e pinoli.
Perfetta sia per i bambini che per gli adulti la cheesecake salata al pesto sarà il piatto più gustoso e semplice che tu abbia mai preparato.
Se vuoi scoprire come preparare il delizioso piatto salato continua a leggere la nostra ricetta!

Ingredienti della cheesecake salata al pesto

Per la base

  • 100 g di crackers di grano duro
  • 50 g di burro vaccino (o di margarina)

Per la crema

  • 250 g di formaggio Philadelphia
  • 120 ml di panna da cucina
  • 25 ml di latte intero vaccino
  • 7 g di colla di pesce
  • 80 g di pesto fresco alla genovese
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero

Per le decorazioni

  • 5 pomodorini di Pachino IGP
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • q.b.

    sale

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la base. Prendiamo i crackers, mettiamoli in un mixer e tritiamoli. Facciamo sciogliere e raffreddare il burro e inseriamolo nel mixer con i crackers e tritiamo tutto insieme.
    Continuiamo fino a quando non otteniamo la consistenza della sabbia bagnata.
  2. Prendiamo un cucchiaio e distribuiamo le briciole all’interno di uno stampo a cerniera. Compattiamo bene rendendo pari e uniforme lo strato di base.
  3. Mettiamo lo stampo in frigorifero.
  4. A questo punto, allora, prendiamo una ciotola, versiamo dentro la panna, il formaggio Philadelphia e aggiungiamo sale e pepe a piacimento.
    Lavoriamo gli ingrdienti con le fruste elettrice in modo da ottenere un composto non eccessivamente denso e cremoso al punto giusto.
  5. Ora aggiungiamo il nostro pesto alla genovese e giriamo bene tutto in modo che sia ben amalgamato.
  6. Mettiamo la colla di pesce o gelatina a bagno in una tazza con acqua fredda in modo che si ammorbidisca un po’. Nel frattempo mettiamo il latte intero in una ciotola e facciamolo scaldare qualche secondo in microonde. Mettiamo ora la gelatina ammorbita dentro la tazza di latte.
  7. Uniamo tutto al composto preparato con la panna e il formaggio Phialdelphia e cerchiamo di girare il tutto in modo rapido e preciso per evitare la formazione di grumi.
  8. Tiriamo fuori lo stampo della cheesecake dal freezer e versiamo il composto sopra la base che abbiamo preparato poco prima. Livelliamo bene la superficie e mettiamola poi in freezer per altre due ore.
  9. A questo punto possiamo iniziare a preparare la decorazione della torta. Mettiamo un padellino con olio d’oliva a scaldare sul fuoco, aggiungiamo un po’ di pomodorini di Pachino IGP e il sale e facciamo scottare per 5-10 minuti.
  10. Trascorso le due di riposo nel freezer togliamo la cheesecake e mettiamola su un piatto da portata.
    Decoriamo con i pomodorini e, a piacimento, con un po’ di origano. Mettiamo in frigorifero per far riprendere una temperatura adeguata e serviamo agli ospiti il piatto come antipasto.

La cheesecake salata al pesto si può conservare tranquillamente in frigorifero per un paio di giorni.
Volendo inoltre è possibile preparare tante piccole cheesecake al posto di una sola e grande cheesecake.
Se si preparano delle mini cheesecakes si consiglia però di aspettare a mettere le decorazioni solamente al momento in cui si servono.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta bottarga e limone, semplice e leggera

Bottarga di muggine, ricette e idee in cucina

Leggi anche
Contents.media