Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Come preparare le olive ascolane

Come preparare le olive ascolane

Le olive all’ascolana sono un piatto della tradizione marchigiana e prendono il nome dalla città di Ascoli Piceno.

Hanno origini nell’Ottocento e oggi sono un piatto conosciuto in tutto il mondo.

Vengono servite generalmente come antipasto, anche se nella città d’origine vengono servite come contorno, quindi sono perfette per entrambe le portate!
La ricetta prevede l’utilizzo di olive verdi tenere ascolane in salamoia e per il resto degli ingredienti, continuate a leggere l’articolo e troverete le spiegazioni su come preparare le olive ascolane.
La prima cosa da fare è quella di snocciolare ovviamente le olive. L’incavo che si sarà creato per aver snocciolato le olive verrà riempito dal ripieno formato da carne macinata, noce moscata, tuorli d’uovo, chiodi di garofano e parmigiano grattugiato.
Una volta che le olive sono state farcite con il proprio ripieno, vanno passate nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Va scaldata una padella con dell’olio di arachide e una volta che l’olio è arrivato a temperatura, friggere le olive ascolane e servire ben calde.

© Riproduzione riservata
Leggi anche