Cous cous con pollo e verdure: leggero e gustoso

Una ricetta apprezzata in Italia e nel Mondo: cous cous con pollo e verdure.

Il cous cous con pollo e verdure, è un piatto sano e completo. Può essere consumato caldo nelle stagioni freddi oppure anche freddo in primavera e estate. Inoltre è possibile tenerlo in frigo per 3 giorni senza problemi (il couscous in una ciotola e le verdure con il pollo in un’altra).

Nel caso in cui si prepara in anticipo è necessario solo riscaldarlo in una padella qualche minuto ed è subito pronto.

Il cous cous è un piatto tradizionale berbero a base di semola di grano. È un alimento base nelle cucine del Nord Africa ed è anche tipico in Sicilia. Il cous cous, in arabo corrente è chiamato t’aam ed è il piatto nazionale dei tre paesi del Mogreb (Algeria, Marocco e Tunisia).

E’ servito come secondo piatto, dopo il mechuí in Algeria, e il tajine in Marocco. Si mangia modellando piccole palline di grano con le dita. Sebbene, in tutti e tre i paesi, gli elementi di base siano gli stessi, la semola, il brodo o la marna variano. In Algeria l’alcuzcuz è accompagnato da ceci, fagioli e una grande quantità di verdure (carciofi, zucchine, patate, melanzane, cardi, finocchi, piselli) e talvolta carne.

Esistono infinite combinazioni possibili a seconda del paese; normalmente viene realizzato per accompagnare piatti a base di agnello, pollo o pesce. Uno dei vantaggi del cuscus è proprio che non è difficile da preparare ed è un’ottima alternativa alla pasta o al riso, inoltre è così gustoso e aromatico.

Cous Cous con pollo e verdure, preparazione

Tempo: 40 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti (4 persone)

  • 500 gr di cous cous;
  • 750 ml di acqua;
  • 2 petti di pollo;
  • 2 melanzane;
  • 2 zucchine;
  • 2 cipolle;
  • 4 carote;
  • Curry in polvere, a piacere;
  • Olio d’oliva e sale q.b.

Preparazione

  1. Far bollire 750 ml di acqua in una pentola con un pizzico di sale e curry a piacere. La quantità di curry dipende dal tipo, se è molto piccante o poco.
  2. Quando l’acqua bolle, togliere la casseruola dal fuoco, aggiungere il cous cous e mescolare per alcuni minuti fino a quando non ha assorbito tutta l’acqua ed è sciolto.
    Dopo aver cotto il cous cous, lavare le zucchine, le melanzane e le carote e asciugarle.
  3. Tagliare le melanzane a cubetti e in una padella capiente con un filo di olio e sale a fuoco medio-alto, rosolare fino a doratura (ci vorranno tra 5 e 10 minuti, come il resto delle verdure). Riservare, cercando di lasciare l’olio in eccesso nella padella.
  4. Tagliare le zucchine anche a cubetti e saltarle nella padella con un filo d’olio e salare fino a doratura.
  5. Tagliare le carote a fettine sottili e saltare in padella con un filo d’olio e di sale; unirle insieme al resto delle verdure e lasciarle rosolare un po’.
  6. Sbucciare le cipolle, tagliarle a pezzetti e saltare con un filo di olio e sale. Quando la cipolla risulterà essere è un po’ trasparente e dorata, metterla da parte.
  7. Infine, tagliare il petto di pollo a strisce sottili e rosolare con olio, sale e curry a piacere fino a doratura.
  8. Saltare il petto di pollo con li curry, aggiungere tutte le verdure alla padella e mescolare per un paio di minuti.
  9. Servire il cous cous nei piatti dei commensali e mettere sopra una porzione di verdure e pollo. Non dimenticarsi di avere il curry a portata di mano al tavolo nel caso qualcuno lo volesse aggiungere.

Varianti della ricetta del cous cous

La cosa bella di questa ricetta, che è possibile sostituire qualsiasi verdura, modificare le quantità e incorporarne altre in base alle proprie preferenze.

Un tocco extra arabo: aggiungere dell’uva passa quando si mettono le verdure nella padella con il cous cous; è una delizia quel tocco dolce in contrasto con un piatto salato condito con il curry.

Cambiare la spezia dominante e reinventare il piatto: zenzero, cumino, paprika oppure incorporare erbe come il coriandolo e la menta o menta.

Consigli

Il punto ideale delle verdure è al dente, cioè un po’ croccante in modo che mantengano il loro sapore più autentico e non si trasformino in verdure miste.
E’ indicato inoltre, misurare bene l’acqua che aggiungerla al cous cous.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Insalata di patate e salmone affumicato: la ricetta tedesca

Andrea De Carli, gli inizi e la carriera dello chef

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.