Insalata di patate e salmone affumicato: la ricetta tedesca

Una ricetta di origine tedesca? L'insalata di patate e salmone affumicato!

L’insalata di patate e salmone affumicato è di origine tedesca, con l’aggiunta della salsa tartara, risulterà un antipasto perfetto. Questa insalata può essere servita anche come piatto unico, è un pasto leggero, indicato soprattutto la sera. In questa ricetta sarà illustrato come preparare una deliziosa salsa tartara, la cui base è la maionese (che è possibile preparare in casa) e il cui risultato è cremoso.

La salsa tartara va benissimo con ricette a base di salmone affumicato, come nel caso di questa insalata. Questa insalata è realizzata con ingredienti sani ed è molto completa dal punto di vista nutrizionale. È particolarmente raccomandata per le persone che soffrono di stitichezza e presentano il colesterolo alto.

Il salmone è ricco di acidi grassi Omega 3, che aiuteranno a controllare i livelli di colesterolo e i trigliceridi nel sangue. Questa insalata tiepida è perfetta da consumare in inverno, perché le patate sono ricche di carboidrati e daranno molta energia all’organismo. Ecco dunque la ricetta originale dell’insalata di patate e salmone affumicato.

Insalata di patate e salmone affumicato

Tempo: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 4 patate grandi (o 6 medie);
  • 1 cipolla piccola;
  • 150 gr di salmone affumicato;
  • Rucola;
  • Sale e aneto;
  • 1 uovo sodo;
  • 1 pomodoro;
  • capperi q.b.;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • 1 cucchiaio di limone;
  • 3 – 4 cucchiai di olio d’oliva extra vergine;
  • Pepe macinato fresco;
  • Erba cipollina.

Ingredienti per preparare la salsa tartara

  • 100 gr di maionese;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • 2 cucchiai di capperi;
  • 8-10 cetriolini sottaceto;
  • 3 cucchiai di brodo di pollo

Procedimento

Preparare le uova sode, lasciandole cuocere per 7 minuti. Rimuoverle e lasciarle raffreddare completamente. Lavare le patate. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, coprire e aggiungere qualche cucchiaino di sale. Una volta che l’acqua bolle, aggiungere le patate e lasciarle cuocere fino a quando non saranno morbide, occorreranno all’incirca 20 minuti.

Quando le patate sono pronte, lasciarle raffreddare un po’ e sbucciarle. Tagliare le patate della dimensione desiderata. Aggiungere il salmone affumicato tagliato a strisce. Incorporate anche i capperi, l’uovo sodo ei pomodori a fette.

Volendo è possibile lavare le patate sotto un getto di acqua fredda, sbucciarle e tagliarle a spicchi. Porre le patate in un contenitore con coperchio e farle cuocere nel microonde alla massima potenza per circa 10 minuti. Per sapere se sono pronte, controllare con una forchetta.

Per preparare la salsa tartara, mettere la maionese nel bicchiere del frullatore e aggiungere la senape e i sottaceti finemente tritati. Tritare tutto leggermente con il frullatore. Nel caso in cui si vuole una salsa meno densa, è indicato aggiungere un po’ di brodo di pollo.

Sbucciare la cipolla tagliarla a strisce sottili e farla saltare per 3-4 minuti in una padella a fuoco medio con un filo di olio di semi e sale. E’ possibile anche aggiungerla cruda all’insalata, dipende dai propri gusti. Quando le patate sono pronte, versare la salsa tartara e aggiungere un po’ di sale.

Mescolare bene, unire l’aneto, la cipolla saltata, la rucola e il salmone tagliati a dadini. Volendo, in alternativa è possibile porre in una ciotola i ravanelli tagliati a fette sottili, la cipolla tagliata a julienne, l’avocado, sbucciato e tagliato a pezzi, e le patate, anch’esse tagliate a tocchetti. Condire con sale, olio e aceto.

Mettere l’insalata su un piatto da portata e adagiare al di sopra le fette di salmone affumicato. Mescolare bene l’insalata e metterla nel frigorifero almeno mezz’ora prima di consumarla, in modo che risulti essere fredda. Infine decorare con olio d’oliva e un pizzico di aneto tritato.

Consigli

Per insaporire maggiormente l’insalata è indicato condire le patate quando sono ancora calde e aggiungere il resto degli ingredienti più tardi quando si sono raffreddati. Infine aggiungere un po’ di olio se l’insalata sembra essere asciutta. Servire l’insalalta calda nelle stagioni fredde e fredda in primavera e estate.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Roberto Conti, tutta la storia dello chef

Cous cous con pollo e verdure: leggero e gustoso

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.