Hummus di ceci – Una ricetta che arriva dall’oriente

Un' antica ricetta facile e veloce, che apporta tantissimi benefici al nostro organismo: ecco la ricetta dell'hummus di ceci.

“Hummus” è una parola che deriva dalla lingua araba e significa proprio “ceci”, i legumi utilizzati per realizzare la ricetta stessa. I ceci, coltivati in medio oriente per la prima volta 10mila anni fa, sono ricchi di fibre e proteine che favoriscono la sazietà e migliorano la glicemia. Questi legumi, inoltre, riducono il rischio cardiovascolare e migliorano la funzione gastrointestinale. Consumando hummus, quindi, è possibile apportare numerosi benefici all’organismo. La ricetta è veramente semplice, può essere realizzata in poche decine di minuti e oltre a un buon frullatore da cucina (per questo consiglio i frullatori da cucina Moulinex) non sono richiesti particolari strumenti.

Ricetta Hummus di ceci – Ingredienti e preparazione

L’hummus si presenta come una purea di ceci densa e di color ocra, impreziosita da semi di sesamo e spezie che possono variare da ricetta a ricetta. Di seguito verrà indicata la preparazione più conosciuta e amata dai consumatori, realizzabile in circa 20 minuti.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di ceci secchi
  • 2 cucchiai di tahina
  • 1 limone
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • Prezzemolo, aglio, sale, pepe e paprika a piacimento

Chi preferisce preparare la tahina in casa, evitando di acquistarla al supermercato, oltre agli ingredienti sopra elencati deve procurarsi 100 gr di semi di sesamo e 20 gr di olio di girasole. La procedura di realizzazione è veramente semplice, basta tostare i semi di sesamo in padella per qualche minuto, stando ben attenti che non si brucino. Una volta abbrustoliti verranno aggiunti all’olio di semi e frullati fino ad ottenere una consistenza setosa ed uniforme.

A questo punto, che se si sia deciso di acquistare la tahina preconfezionata o che sia stata cucinata sul momento, si procede nel seguente modo:

  • Lessare e salare i ceci (dopo aver passato almeno 12 ore in ammollo in acqua fredda) fino a che diventano morbidi.
  • Prendere i ceci e versarli nel frullatore da cucina, insieme a 2 cucchiai di tahina, succo di limone, aglio, olio d’oliva, pepe e sale q.b.
  • Frullare per qualche minuto i vari ingredienti fino ad ottenere una crema soda, da trasferire poi in una ciotola e servire in tavola come antipasto. Come decorazione finale possono essere aggiunti semi di sesamo a crudo.

Hummus – Consigli utili per la consumazione

L’hummus è perfetto per essere consumato in molteplici modi. Essendo una crema si associa perfettamente alle verdure alla julienne, che possono essere intinte direttamente nella ciotola della salsa, così da gustare appieno l’abbinamento. Questa pietanza, inoltre, può essere mangiata al naturale, ma anche all’interno di toast, panini e hamburger. Se diluita in maniera consistente con del succo di limone e acqua, può essere usata anche per condire l’insalata o delle verdure grigliate. In Oriente invece, l’hummus viene usato per insaporire il pane azzimo o i falafel, mentre in Grecia viene inserito nella pita. Ovviamente anche la ricetta base può essere modificata, aggiungendo altre verdure, come ad esempio la barbabietola o i pomodori pachino. Paprika e pepe inoltre possono essere affiancati da altre spezie o erbe.

Scritto da alice sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Polpette di lupini: ricetta vegetariana, sfiziosa e saporita

Albero di Natale di pan brioche: ricetta golosa e invitante

Leggi anche
Contents.media