Pasta Caprese, ingredienti e preparazione

Pasta caprese, il sapore della tradizione.

La pasta caprese è un piatto semplice che porta in tavola la freschezza, e per questo motivo è una delle pietanze estive più amate dagli italiani. Tre gli ingredienti principali di questa insalata di pasta: pomodori, mozzarella e basilico fresco, un tris di colori (quelli della bandiera italiana) che racchiudono il sapore dell’estate.

È un piatto unico molto gustoso e rapido che può essere preparato anche all’ultimo momento, se capitano ospiti improvvisi.

Oltre ad essere perfetta per le cene in terrazza e i pranzi sotto al gazebo, è un’ottima soluzione per uno sfizioso pranzo al sacco. Si possono realizzare diverse varianti di pasta caprese, sempre ricordando che per prepararla alla perfezione ci sono degli accorgimenti dai quali non si deve prescindere. Poi si può lasciare libero sfogo alla fantasia, ma usando prodotti semplici e non troppo elaborati.

Ecco la ricetta della pasta caprese.

Pasta Caprese

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di fusilli
  • 250 grammi di mozzarelline ciliegine
  • 250 grammi di pomodorini datterini
  • qualche foglia di basilico per la guarnizione
  • sale q.b.
  • 10 grammi di zucchero
  • origano

Per la salsa

  • 20 grammi di basilico
  • 60 grammi di olio extra vergine d’oliva
  • limone
  • un pizzico di sale

Preparazione

  1. Il primo passo per preparare un’ottima pasta caprese è immergere sia i pomodori che il basilico per pochi minuti in una ciotola contenente dei cubetti di ghiaccio: questo servirà ad inturgidirli e a rendere la loro consistenza perfetta.

    Quindi lavare i pomodorini e tagliarli a metà con il coltello. Fatto ciò, rivestire una teglia con la carta da forno, adagiarvi sopra le fette di pomodoro e condirle con olio extravergine d’oliva, zucchero, sale e origano tritato. Cuocere i pomodorini nel forno a 220°C per un quarto d’ora circa.

  2. Nel frattempo, mettere sul fuoco una pentola sufficientemente capiente con abbondante acqua salata e portare ad ebollizione. Poi prendere le mozzarelline e tagliarle a metà.

    Intanto con il basilico creare la salsa che andrà a colorare la pasta e permetterà al pomodoro e alla mozzarella di esprimersi al meglio: mettere le foglie di basilico precedentemente pulite con un canovaccio nel frullatore, aggiungere l’olio e un pizzico di sale e azionare l’apparecchio fino ad ottenere una salsa di media densità. Versare la salsa in una ciotola, aggiungere un po’ di succo di limone per evitare che ossidi, coprire con la pellicola e trasferirla in frigorifero.

  3. Quando l’acqua bolle, versare al suo interno la pasta e farla cuocere osservando i tempi di cottura apposti sulla confezione. Intanto i pomodori saranno ormai cotti, quindi sfornarli e lasciarli intiepidire. Scolare la pasta in modo che sia ancora al dente, quindi passarla velocemente sotto l’acqua corrente per fermarne la cottura e distenderla su un piatto freddo; aggiungere l’olio d’oliva e amalgamare il tutto. Lasciare che la pasta diventi fredda prima di condirla con le mozzarelline e i pomodorini. Aggiungere la salsa al basilico, mescolare e guarnire con le foglie di basilico selezionate in precedenza. La pasta caprese è pronta per essere servita.

Alcuni consigli

Nell’immaginario collettivo di tutti, la pasta caprese è un primo piatto semplice e buono che si prepara con pochi ingredienti i cui sapori si incastrano tra loro senza dover aggiungere altro.

Nulla vieta di personalizzarla creando delle varianti dal sapore più ricco o insolito aggiungendo ingredienti a piacere, come le olive, il tonno, la maionese o l’avocado. Si può anche utilizzare un altro formaggio al posto della mozzarella, per esempio la scamorza bianca o affumicata.

Conservare la pasta in frigorifero per non più di tre giorni.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Avocado con pollo e verdure, ricetta del piatto unico

Cheesecake Nutella, la ricetta golosa

Leggi anche
Contents.media