Notizie.it logo

Polenta taragna al gorgonzola: cremosa e saporita

Polenta taragna al gorgonzola: cremosa e saporita

La polenta taragna è un piatto sostanzioso e versatile, si può abbinare con tantissimi ingredienti. Davvero appetitosa è la polenta taragna con il gorgonzola.

La polenta taragna è un piatto tipico del nord Italia apprezzato dalla valtellina alle valli bergamasche. È preparata con farine miste di mais e grano saraceno. Si tratta di un piatto molto nutriente e poco costoso; se sei alla ricerca di una pietanza appagante, la polenta taragna fa sicuramente al caso tuo. In particolare, molto gustosa è la polenta taragna al gorgonzola. Vediamo la ricetta.

Polenta taragna al gorgonzola

Per preparare la polenta taragna al gorgonzola avrai bisogno di alcuni strumenti specifici come un paiolo (tradizionalmente di rame) e una mescola. La ricetta non è difficile, ma richiede una buona dose di tempo e pazienza.

polenta taragna e abbinamenti

Ingredienti

Per 4 persone.

  • 600 gr di farina di mais
  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 3 litri di acqua naturale

Per il condimento:

  • 150 gr di gorgonzola DOP
  • 70 gr di fontina valdostano
  • 100 gr di grana padano grattugiato
  • Qualche foglia di salvia
  • 50 gr di burro
  • Sale q.b.

Preparazione

La preparazione originale di questa ricetta prevede l’utilizzo di un paiolo di rame; in alternativa, se ne sei sprovvisto, andrà benissimo una pentola in acciaio capiente.

  1. Per prima cosa versa all’interno del paiolo l’acqua per la polenta tutta in una volta. Poco prima che raggiunga l’ebollizione, sala l’acqua senza eccedere con il sapore.
  2. Quando il sale si sarà completamente sciolto, mescola bene e versa a pioggia la farina ricordandoti di filtrarla con un colino per evitare la formazione di grumi.
  3. Continua a mescolare sempre a fuoco lento con una frusta elettrica per circa mezzo’ora.
  4. Ricorda, la cottura é la parte più importante. Se la farina non è stata setacciata bene, ti risulterà molto difficile in seguito eliminare i grumi. Inoltre, più la polenta cuoce a fuoco medio-basso, più verrà gustosa.
  5. Mentre la polenta é in cottura ti consiglio di preparare già il formaggio a dadini. Una volta cotta è importante che tu sia lesto nel mescolare i vari ingredienti, altrimenti la polenta si raffredderà velocemente e il formaggio non avrà modo di sciogliersi. Assicurati di aver eliminato tutte le croste del formaggio.
  6. Dieci minuti prima della fine della cottura ricorda di mescolare molto energicamente la polenta. Nel caso sbagliassi la cottura e faticassi a mescolare, aggiungi una piccola noce di burro e mezzo bicchiere di acqua: ti aiuterà a mescolare meglio!
  7. In una padella a parte, fai rosolare le foglie di salvia precedentemente lavate e del burro a fuoco molto lento. Questo servirà per il condimento della polenta che ognuno potrà aggiungere in fase finale a piacere.
  8. Una volta trascorso il tempo totale di cottura della polenta taragna, ti sarà sufficiente versare il composto in alcune ciotole.
  9. Ricorda di versarne poca, in modo da poterla alternare con il formaggio gorgonzola e fontina e creare uno strato finale di polenta per la copertura.
  10. Fai riposare cinque minuti e servi il piatto caldo.

Alcune varianti della ricetta tradizionale prevedono l’uso di altri formaggi insieme al gorgonzola. Non si tratta di una regola scritta, l’importante é saper equilibrare i gusti e abbinare al gorgonzola dei formaggi alternativi leggeri che non avdano a coprirne il sapore. Una valida alternativa al fontina é rappresentata dalla certosa, provare per credere!

polenta taragna con formaggio fuso

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche