Notizie.it logo

Ricette con cachi maturi: 5 idee golose

Ricette con cachi maturi

Dolci e leggere, le ricette a basi di cachi sono delle vere delizie.

I cachi sono senz’altro il frutto principe dell’autunno. Il colore caldo e arancione incarna perfettamente le tonalità di questa stagione e il dolce sapore vanigliato è amato da moltissimi. I cachi possono essere gustati come tali, servendosi di un cucchiaino per la varietà Loto di Romagna più morbida o, a spicchi nel caso del caco mela. Tuttavia questi frutti, noti anche come mele d’Oriente perché originari di Cina e Giappone, si prestano a molte preparazioni culinarie nonostante non vengano molto sfruttati in cucina.
Ecco, quindi, 5 idee originali per creare ricette con cachi maturi.

Ricette con cachi maturi: cosa preparare

L’autunno è arrivato, pronti a realizzare gustose ricette a base di cachi? Vi proponiamo idee semplici e appetitose per concludere i pasti in modo leggero.

I cachi nei cachi

Questa preparazione è davvero molto semplice da eseguire ma, altrettanto scenografica, è quindi ideale per stupire ospiti e amici.

  1. Per prima cosa si procede tagliando i cachi a metà, dopodiché con un cucchiaio si svuotano dalla loro polpa, facendo attenzione a non rovinare la buccia che servirà da coppetta per questo dessert.
  2. Successivamente si versa la polpa di cachi in un contenitore, insieme a mascarpone, panna da montare, cannella e un goccio di brandy, con delle fruste si monta tutto il composto fino ad ottenere una mousse ben ferma, con la quale riempire gli involucri ricavati dai cachi.

Cheesecake di cachi

La cheesecake è una torta amatissima in America che negli ultimi anni ha spopolato anche in Italia.

Esistono due versioni, quella con cottura e quella senza cottura ed è quest’ultima ad essere particolarmente apprezzata per la sua versatilità.

  1. La prima cosa da fare è preparare una base sbriciolando degli amaretti (il loro sapore si sposa perfettamente con i cachi) e mescolando la polvere ottenuta con una crema di castagne, un’altra prelibatezza di questo periodo autunnale.
  2. Dopodiché si dovrà creare una crema con ricotta, yogurt alla vaniglia e panna, da spalmare sulla base di amaretti e da far raffreddare per almeno 4 ore in frigo.
  3. Infine si preleverà la polpa dai cachi per crearne una crema con il frullatore; una volta trascorso il tempo di raffreddamento si livellerà la purea di cachi ed ecco un’ottima cheesecake.

cheesecake cachi

Semifreddo di cachi

Anche questo dolce è molto bello da portare in tavola oltre ad essere molto semplice da preparare.

  1. È sufficiente montare 500 ml di panna fresca per dolci con 200 grammi di zucchero a velo, questo composto si unisce alla solita polpa di cachi ricavata scavando l’interno del frutto con un cucchiaio e si mescola il tutto.
  2. Lo step successivo prevede di rivestire uno stampo da plumcake con della pellicola per alimenti, a questo punto si riempie lo stampo con la crema ottenuta e si ripone tutto in freezer per qualche ora, fino a solidificazione completa.
  3. Sollevando i lembi della pellicola si preleva il semifreddo e si taglia a fette, accompagnando il tutto con una crema ottenuta frullando la polpa di altri cachi con della cannella.

Risotto ai cachi

Chi ha detto che i cachi sono utili solo per preparazioni dolci? Un’idea molto apprezzata è quella del risotto di cachi.

  1. Per prima cosa si taglia uno scalogno e si fa appassire in padella con una noce di burro, dopodiché si procede con la tostatura del riso carnaroli che verrà fatto poi cuocere per 15-18 allungando con brodo di carne. P
  2. oco prima del termine della cottura si aggiunge la polpa frullata di due cachi e prima di servire si manteca il risotto con fettine di taleggio: un successo assicurato!

Confettura di cachi

Si tratta di un’ottima marmellata con cui farcire cornetti o crostate.

  1. Basta cuocere la polpa di un chilo di cachi con 200 grammi di zucchero.
  2. Si aggiunge del succo di limone che fornisce la giusta acidità per raggiungere il punto di gelatinizzazione.
  3. Si versa la mela a cubetti che funge da pectina naturale garantendo il raggiungimento della giusta densità.
  4. Con un po’ di pazienza nei tempi di bollitura si otterrà una confettura deliziosa.

confettura cachi

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche