Notizie.it logo

Ricette con castagne bollite con Bimby: semplici e genuine

Ricette con castagne bollite Bimby

Non sapete come utilizzare le castagne bollite? Ecco le nostre ricette facili e invitanti da preparare con il Bimby.

Le castagne sono un ingrediente versatile e genuino, con il quale preparare prelibati primi e secondi piatti, antipasti, dessert e contorni. In questo articolo vi proponiamo due sfiziose ricette con le castagne bollite, da preparare in modo facile e veloce con l’aiuto del Bimby.

Ricette con castagne bollite Bimby

Per preparare entrambe le ricette proposte nei prossimi paragrafi, è necessario utilizzare le castagne bollite: non è strettamente necessario che utilizzate il Bimby per farlo, ma è sufficiente lessarle all’interno di una pentola con abbondante acqua, alcune foglie di alloro e un pizzico di sale. Prima di cuocerle, pulitele dal pericarpo esterno e lasciate la pellicina sottile: potrete rimuoverla con facilità a cottura ultimata. Ricordate che, se utilizzate le castagne secche, è necessario metterle in ammollo per almeno 12 ore, affinché abbiano il tempo di reidratarsi.

Ricette con castagne bollite Bimby

Risotto con castagne e funghi

Per preparare il risotto con castagne e funghi per 4 persone occorrono i seguenti ingredienti:

  • 350 g di riso Carnaroli;
  • 250 g di castagne bollite;
  • 100 g di funghi porcini secchi;
  • 800 ml di brodo vegetale;
  • 1 cipolla;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 4o g di parmigiano grattugiato;
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.
  1. Per prima cosa, mettete in ammollo i funghi porcini secchi in una ciotola contenente acqua tiepida e lasciateli rinvenire per circa 30 minuti, dopodiché scolateli e conservate l’acqua di ammollo, per poterla riutilizzare in seguito.
  2. Mettete le castagne bollite nel boccale del Bimby e tritatele per 4 secondi a vel. 4. Trasferitele all’interno di una ciotola e proseguite con la preparazione, tritando la cipolla per 3 secondi a vel. 7.
  3. Unite l’olio extravergine d’oliva e soffriggete la cipolla a 100° per 3 minuti a vel. 3. Inserite la farfalla nel boccale e incorporate sia le castagne sbriciolate, sia i funghi ben strizzati.
  4. Rosolate il condimento per 2 minuti a 90° vel. 1, dopodiché aggiungete il riso Carnaroli, alzate la temperatura a 100° e fate tostare per 2 minuti a vel. 1. Sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura per ulteriori 2 minuti.
  5. Unite sia l’acqua di ammollo dei funghi (100 ml circa) sia il brodo vegetale caldo, e lasciate cuocere il risotto per 13 minuti a 100° vel. 1. Al termine, non vi resta che mantecarlo con il parmigiano grattugiato per 1 minuti a vel. 1 e servirlo ben caldo.

Ricette con castagne bollite Bimby

Confettura di castagne

Ecco quali ingredienti occorrono per preparare in casa la confettura di castagne:

  • 2 kg di castagne bollite;
  • 1,3 kg di zucchero semolato;
  • 350 ml di acqua;
  • 1 baccello di vaniglia.
  1. Mettete le castagne bollite e sbucciate nel boccale del Bimby, aggiungete l’acqua e fate bollire per 5 minuti a 100° vel. 1. Frullate per 1 minuto a vel. 6 per ottenere un composto omogeneo.
  2. Incidete in senso longitudinale il baccello di vaniglia, prelevate i semi con un coltello e uniteli alla castagne. Aggiungete anche lo zucchero semolato e proseguite la cottura per 30 minuti a 100° vel. 2.
  3. Al termine, non vi resta che trasferire la confettura di castagne ancora calda nei vasetti in vetro adeguatamente sterilizzati in acqua bollente per 30 minuti e ancora tiepidi.
  4. Sigillateli con i tappi a chiusura ermetica e lasciateli riposare capovolti per almeno 30 minuti, affinché di crei l’effetto sottovuoto. Fatto questo, potete conservare la confettura di castagne in dispensa fino a 6 mesi.
  5. Una volta aperto un vasetto, riponetelo in frigorifero e ricordate di consumare la confettura entro 2 mesi.

Ricette con castagne bollite Bimby

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche