Straccetti di vitello in insalata: leggeri e appetitosi

Semplice, veloce e gustosissimo: anche quando avete poco tempo e poca voglia di mettervi ai fornelli.

Gli straccetti di vitello in insalata sono uno di quei piatti salva-cena (o pranzo) che si preparano velocemente e soprattutto consentono di consumare quello che c’è nel frigo. Sì, perché se l’ingrediente principale è appunto la carne, gli alti ingredienti possono variare a seconda dei gusti e di quello che si vuole consumare, dunque ci sono davvero infinite varianti.

L’unico limite, insomma, è la fantasia! Per preparare gli straccetti di vitello in insalata si può usare sia della carne già cotta, magari troppo secca e asciutta da mangiare da sola oppure avanzata dalla preparazione del brodi di carne. In questo caso è preferibile optare per fettine di vitello sottili da scottare in padelle o da grigliare.

Il bello di questa ricetta è che non bisogna preoccuparsi del fatto che magari la carne sia asciutta o troppo secca, perché grazie agli altri ingredienti si ammorbidirà e acquisterà sapore, trasformandosi in un piatto irresistibile.

Straccetti di vitello in insalata preparazione

Gli straccetti di vitello in insalata sono ottimi durante le giornate calde, dal momento che sono un piatto freddo, ma possono essere gustati anche durante la pausa pranzo, a lavoro, oppure preparati assieme ad altri piatti per arricchire un aperitivo a buffet.

Si tratta di un piatto non solo leggero e appetitoso, ma anche nutrizionalmente molto completo. Per questo motivo lo considera un piatto unico, e raramente lo si accompagna con un primo o un secondo.

Gli ingredienti che riportiamo in questa variante degli straccetti di vitello in insalata sono solo alcuni degli ingredienti che è possibile utilizzare.

Ciascuno di essi, infatti, può essere sostituito e l’insalata può essere arricchita con qualsiasi cosa venga in mente: dai formaggi (nelle insalate meglio usare quelli abbastanza stagionati, non troppo molli) alle verdure crude oppure già cotte, dai sottaceti ai wurstel a qualsiasi altro alimento di cui si va matti.

Ingredienti (dosi variabili a seconda dei gusti)

  • Carne di vitello già cotta;
  • Rucola;
  • Pomodorini ciliegino;
  • Cipolla rossa;
  • Mozzarella (oppure grana, scamorza, provolone, ecc.);
  • Sale, pepe e olio extra-vergine d’oliva;
  • Aceto balsamico

Preparazione

Come per tutte le altre insalate da servire fredde, gli ingredienti vanno preparati ed eventualmente cotti separatamente. Solo in un secondo momento li si potrà assemblare, mescolare e condire, lasciandoli insaporire fino a quando l’insalata non verrà portata in tavola.

La carne, che deve essere già cotta, va tagliata a cubetti oppure preferibilmente a striscioline sottili della lunghezza di circa due centimetri. La rucola va semplicemente lavata e asciugata, mentre i pomodorini, dopo essere stati lavati, vanno tagliati a tocchetti.

Anche la mozzarella, o qualsiasi altro formaggio a pasta dura che si andrà a utilizzare (per esempio va benissimo il grana padano, che si usa anche per condire la tagliata) va tagliata a tocchetti o a striscioline.

La cipolla, che ovviamente va messa cruda, ha un sapore che esalta alla perfezione quello della carne, ma può risultare molto difficile da digerire, soprattutto la sera o col caldo. Per renderla più dolce e più facilmente digeribile, si può usare un piccolo stratagemma, ovvero tagliarla a fettine sottili e lasciarla riposare per dieci/quindici minuti circa in una ciotola contenente acqua e una punta di cucchiaino di bicarbonato.

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, lavati e affettati, si potrà procedere con l’assemblamento dell’insalata in una coppa o insalatiera sufficientemente capiente. Dopo aver condito l’insalata di straccetti di vitello con sale, pepe, olio extra-vergine d’oliva e aceto balsamico quanto basta, a seconda dei gusti, prima di servirla a tavola è bene lasciarla riposare almeno una decina di minuti.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Insalata di patate tonno e rucola: ricetta semplice e salutare

Cous cous peperoni e salsiccia: una ricetta gustosissima

Leggi anche
Contents.media