Notizie.it logo

Biscotti al caffè, la ricetta che risveglia

biscotti al caffè

Biscotti al caffè: una colazione energetica per la sveglia mattutina.

La mattina svegliarsi è sempre problematico, soprattutto per chi deve affrontare una giornata di lavoro oppure seguire delle pesanti lezioni. Vi proponiamo una ricetta facile e veloce per partire con lo spirito giusto per preparare i biscotti al caffè, ottimi da gustare con un cappuccino o un caffè. Se invece vogliamo renderli più sfiziosi possiamo anche aggiungere il cioccolato o del cioccolato amaro, per fare un mix delizioso. Questi biscotti secchi possono essere conservati anche per la durata di due mesi, se adeguatamente riposti in un contenitore ermetico che non lascia penetrare l’aria all’interno. Il caffè è l’ingrediente fondamentale che rende questi dolcetti unici, che non può mancare mai in tavola durante la colazione degli italiani.

Gli ingredienti

Per dar vita a questi deliziosi biscotti abbiamo bisogno di:

  • 300 grammi di farina (il tipo di farina dipende dai gusti personali);
  • 100 grammi di zucchero di canna o bianco;
  • 2 tazzine di caffè fatto con la moka o con le nuove macchinette elettriche;
  • un uovo intero;
  • 30 grammi di fecola di patate;
  • 80 grammi di burro ( se si vuole rendere la ricetta più leggera si può sostituire con lʼolio dʼoliva extravergine);
  • una bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale.

Se volete la variante sfiziosa si deve aggiungere cacao amaro in quantità a piacere o le gocce di cioccolato per un tocco più delicato.

Semplici ingredienti che generalmente si trovano in tutte le dispense, ma utili per creare dei dolcetti buonissimi per delle colazioni gustose e golose, se si aggiunge anche il pizzico di cacao.

Come preparare i biscotti al caffè

  1. Per la preparazione dei biscotti al caffè bisogna preparare il caffè e versarlo poi in una ciotola per farlo raffreddare in maniera naturale affinchè non perda l’aroma.
  2. In unʼaltra ciotola più grande si devono mescolare insieme un uovo intero, lo zucchero, il burro fuso (o lʼolio)e il caffè ormai freddo.
  3. Una volta che questi ingredienti saranno ben amalgamati si inizia ad aggiungere pian piano la farina, infine il lievito e la fecola di patate.
  4. L’impasto deve essere mescolato con le mani, o se preferite con una paletta adatta, sino a quando gli ingredienti non avranno formato un panetto morbido. La consistenza sarà infatti molto elastica a causa del caffè liquido, per questo motivo meglio se il preparato viene fatto riposare per circa un’ora in frigo in modo tale che si rassodi un poco.
  5. Dopo aver adeguatamente preparato la teglia con la carta da forno, prendiamo dei pezzi di impasto fermo e diamo la forma che preferiamo, sistemandoli non troppo vicini tra loro. Per dare delle forme particolari sono disponibili in vendita tante formine di qualsiasi dimensione e forma, meglio acquistare però quelle in silicone, facilmente lavabili.
  6. Per una versione romantica dei biscotti al caffè si può scegliere una forma a cuoricino, per sorprendere con una colazione amorosa.
  7. A questo punto, dopo aver preriscaldato il forno statico, lasciamo cuocere i biscotti al caffè ad una temperatura di 180 gradi per venti minuti circa, anche se ogni tipo di forno ha le sue tempistiche.
  8. Una volta pronti sforniamo, aspettiamo che si siano raffreddati e gustiamo.

I biscotti perfetti saranno caratterizzati fuori da uno strato croccante e all’interno da una pasta friabile. Non vi resta che provarli per vivacizzare le vostre colazioni e aggiungere un tocco alla vostra sveglia quotidiana.

© Riproduzione riservata
Leggi anche