Come fare il pesce al cartoccio

Suggerimenti e consigli per cucinare il pesce al cartoccio.

Dentice, orata, spigola: come cucinarli al cartoccio per renderli più saporiti e leggeri.

Il pesce è un ottimo alimento sia per il gusto che per le proprietà nutritive e salutari in esso contenute; a seconda della varietà, esso può essere cucinato in tanti modi differenti, fra cui con il metodo definito al cartoccio.

Vi sono alcuni tipi di pesce che si prestano in modo particolare ad essere preparati al cartoccio (conditi ed avvolti in un ampio foglio di carta argentata), fra cui l’orata, la spigola oppure il dentice.

In questa guida vediamo, in generale, come fare il pesce al cartoccio:

Ingredienti:

  • il tipo di pesce desiderato
  • prezzemolo
  • limone
  • sale
  • olio

Una volta pulito e lavato bene il pesce, vi si inseriscono al suo interno 3 o 4 fettine di limone (lavato ed asciugato), aggiungendo 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, il sale e l’olio.

A questo punto si adagia il pesce su un foglio di carta alluminio, si chiude e lo si mette in una teglia, per poi infornarlo a 200° per circa 40 minuti.

Ecco pronto un ottimo e salutare pesce al cartoccio da servire caldo e magari accompagnato da un contorno di patate o verdure.

Scritto da guerrerastefania
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come cucinare la manioca

Ristoranti vegani per pranzo di Natale a Milano | Sapori Nuovi

Leggi anche
Contents.media