Cous cous vegetariano con verdure saltate: ricetta

Verdure e Cous Cous, accoppiata vincente.

Il cous cous vegetariano è la pietanza ideale per allietare il palato di grandi e piccini durante i pranzi estivi o le serate in giardino e in terrazza, magari in compagnia di amici e parenti, in occasione di un party o una festa in piedi.

Nella bella stagione, infatti, questo piatto rappresenta una buona soluzione per tenersi leggeri e allo stesso tempo non rinunciare a mangiare qualcosa di particolarmente sfizioso.
C’è di più: questa preparazione culinaria risulta particolarmente comoda e versatile. Infatti, quando avanza può essere conservata per diversi giorni in frigo per poi essere mangiata nei giorni successivi senza per questo perdere il gusto che la rende unica.
Il cous cous, tra i principali piatti della cucina del Nord Africa, nella versione vegetariana può altrealtresì andare incontro a svariate esigenze alimentari.

Non ci riferiamo solamente ai gusti di persone che seguono una dieta vegetariana, ma anche a coloro che a tavola fanno una scelta vegana. Insomma, questa pietanza è in grado di mettere d’accordo proprio tutti!
Siete curiosi di conoscere la ricetta di cous cous vegetariano che oggi abbiamo pensato per voi? Di seguito vedremo insieme tutti i passaggi necessari per realizzarla al meglio.

Cous Cous vegetariano preparazione

Ingredienti per 4 persone

  • 120 g di cous cous;
  • 60 g di peperoni rossi e gialli;
  • 60 g di zucchine bianche;
  • 60 g di sedano;
  • 60 g di pomodori maturi;
  • uno scalogno;
  • olio evo q.b.;
  • sale q.b.;
  • un pizzico di pepe;
  • 250 g circa di acqua;
  • 8 foglie di basilico;
  • due spicchi di aglio

Procedimento

  1. Per la preparazione della ricetta del cous cous vegetariano dovete prima di tutto tagliare a fettine lo scalogno, dopodiché prendete una boule capiente e mettere al suo interno il cous cous, le fettine di scalogno, l’acqua, due cucchiai colmi di olio evo e quattro foglie di basilico spezzetate.
  2. Mescolate il tutto, quindi ricoprite la ciotola con un foglio di carta trasparente e riponetela in frigorifero. Lasciate che il liquido venga assorbito completamente dai grani di cous cous, solo una volta che questo verrà completamente assorbito potrete togliere il cous cous dal frigo.
  3. Nel mentre, dopo aver ridotto a striscioline i peperoni e a rondelle sottili le zucchine, prendete due padelle, versate in ciascuna di esse tre cucchiai d’olio e lasciate riscaldare un poco.
  4. In una delle due padelle mettete uno spicchio di aglio e le zucchine ridotte a rondelle. Salate, quindi lasciate cuocere qualche minuto mescolando di tanto in tanto, fino a quando gli ortaggi non saranno ben cotti.
  5. Ora mettete uno spicchio di aglio anche dentro la seconda padella e lasciate scaldare.
  6. A questo punto aggiungete i peperoni e un pizzico di sale. Fate cuocere i peperoni per circa dodici minuti con coperchio ma mescolando ogni tanto.
  7. Una volta cotti lasciate raffreddare sia i peperoni che le zucchine.
  8. A parte, dopo averli lavati, riducete a dadini sia il sedano che i pomodori maturi. Dopo averli tagliati metteteli in una ciotola e conditeli insieme con il sale, l’olio extravergine d’oliva e un pizzico di pepe.
  9. Lasciate insaporire per 60 minuti circa chiudendo con un coperchio o con della pellicola trasparente e riponendo le verdure in frigorifero.
  10. A questo punto, una volta trascorso il tempo indicato potrete unire al cous cous sia la dadolata di sedano e pomodori maturi, sia i peperoni e le zucchine preparati in precedenza e lasciati opportunamente a riposo.
  11. Mescolate il tutto e servite decorando la pietanza con le restanti quattro foglie di basilico tritato.
Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nobu Matsuhisa, chi è lo chef giapponese

Heinz Beck, chi è lo chef tedesco

Leggi anche
Contents.media