Notizie.it logo

Estratto di frutta per colazione, come iniziare la giornata con gusto

estratto di frutta per colazione

Estratto di frutta, per una colazione colorata e appetitosa.

La colazione è il pasto più importante della giornata perché consente al metabolismo di riprendere l’attività diurna, dopo la pausa della notte. Ecco perché ci si sveglia al mattino, a volte un po’ stonati e col bisogno di nutrirsi. L’apporto energetico che garantiamo al nostro corpo durante questo primo pasto, deve essere ben studiato e decisamente nutritivo, perché non ci si arrivi affamati a pranzo, stravolgendo la buona alimentazione con una insana abbuffata. È infatti provato, nei migliori studi, che una colazione soddisfacente al mattino, addolcirà il nostro senso di fame fino al pasto di metà giornata. Per questo, per la colazione, vi proponiamo un estratto di frutta.

Estratto di frutta per colazione, preparazione

Gli estratti di frutta fresca sono una valida soluzione al problema perché ricchi di vitamine e sali minerali, e perché apportano una sana dose di zuccheri più semplici da cui possiamo trarre energia.

Queste ricette, associate ad una dose di fibre, garantite da fette biscottate o pane di tipo integrale, possono essere un inizio di giornata di cui non si potrà più fare a meno.

La frutta di stagione è sempre preferibile, perché il corpo possa usufruire del massimo della freschezza.

Estratto di lampone, mirtilli e mele rosse

Mentre ci si avvicina all’autunno, non esiste nulla di più confortante di una simile ricetta al mattino:

  • 100 g di lamponi freschi;
  • 100 g di mirtilli;
  • 100 g di mele rosse e succose.

Questi sono gli ingredienti che occorrono per la realizzazione; vanno lavati accuratamente, tagliati a pezzi ed inseriti nell’estrattore.
La bevanda che si ottiene è ricca di vitamina A e di vitamina C.

estratto di lampone e mirtilli

Estratto di kiwi, mela e uva rossa

Per questa ricetta più estiva, adatta alle giornate un po’ più roventi, occorrono:

  • 100 g di kiwi;
  • 100 g di mele;
  • 100 g di uva rossa rigorosamente senza semi.

Anche per questa frutta è necessario che sian tagliata in pezzetti perché l’estrattore possa funzionare al meglio. Il giovamento per questa bevanda è espresso nell’elenco di vitamine quali A, B e C e di sali minerali come magnesio, calcio, fosforo, potassio e ferro.
estratto kiwi mela e uvaEstratto di pere, melagrana, pompelmo
Quando il freddo fa vittime in abbondanza e non si può respirare senza vedere il vapore fuoriuscire dal proprio naso, serve una ricetta che stimoli il sistema immunitario perché possa prendere le difese del proprio corpo quando ce ne sarà bisogno.

Gli ingredienti necessari:

  • 2 pere williams;
  • 1 melagrana:
  • 1 pompelmo rosa;
  • 2 stecche di cannella.

È consigliabile tagliare a pezzi la frutta, sgranando la melagrana e ricordandosi di togliere la buccia al pompelmo rosa. La cannella può essere aggiunta direttamente nel bicchiere, una volta che vi sia stato versato il succo ottenuto.

estratto pere melagrano e pompelmo

Estratto di zucca, carote, arance, limone

Per questa bevanda occorrono le seguenti quantità di ingredienti:

  • 200 g di zucca pulita;
  • 1 carota;
  • 1 arancia;
  • 4 carote;
  • 1 quadratino di circa un centimetro di zenzero.

Tutto va rigorosamente tagliato a pezzettini ed immesso nella macchina estrattrice.
Ciò che ne deriverà sarà un prodotto con un’altissima dose di antiossidanti e sali minerali, consigliabile in ambito di una dieta alimentare ben congegnata e attenta alle calorie.

estratto zucca, carote, arance, limone e zenzero

Qualunque ricetta può sembrare opportuna per iniziare al meglio la giornata, è bene che sia adeguatamente sperimentata.
I bisogni nutrizionali nella fase successiva al risveglio sono più specifici rispetto a quelle che seguono e devono essere soddisfatti pienamente.

Gli estratti di frutta di stagione sono una soluzione nutrizionale di straordinaria efficacia e coniugano un sapore fresco e corposo alla loro funzionalità.

© Riproduzione riservata
Leggi anche