Gateau di mandorle sardo: dolce di zucchero caramellato

Come preparare il tradizionale gateau di mandorle sardo, un dolce croccante aromatizzato al limone, ideale da servire durante le feste.

Stampa
gateau di mandorle sardo

Gateau di mandorle sardo: dolce di zucchero caramellato


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 20 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

Il gateau di mandorle sardo, in dialetto gattò de mendula, è un dolce tradizionale preparato con soli quattro ingredienti: zucchero caramellato, miele, mandorle tagliate a fettine e succo di limone. Un croccante aromatico, dall’irresistibile profumo agrumato e tostato, ideale da servire nelle grandi occasioni e durante le festività natalizie.


Ingredienti

  • 300 g di mandorle pelate;
  • 300 g di zucchero semolato;
  • 1 cucchiaio di miele millefiori;
  • 1 limone biologico.

Istruzioni

  1. Irrorate un tagliere in legno o un piano di lavoro in marmo con il succo di limone fresco, dopodiché tagliate a fettine sottili le mandorle pelate e fatele tostare in forno per 5 minuti.
  2. Intanto versate lo zucchero all’interno di una padella antiaderente e fatelo sciogliere a fuoco dolce con il miele millefiori, fino a ottenere un caramello scuro e omogeneo.
  3. Unite al caramello le mandorle tostate e mescolate fino a ottenere un composto perfettamente omogeneo. Trasferitelo sopra il piano di lavoro, irroratelo con altro succo di limone e spianatelo.
  4. Lasciate raffreddare il gateau sardo in modo tale che diventi solido e croccante, tagliatelo in rombi e servitelo. Potete guarnirlo a piacere con degli zuccherini colorati.

Note

Vi consigliamo di provare anche il delizioso croccante alle noci, ottimo da servire come dessert durante il pranzo di Natale.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Malloreddus con salsiccia e zafferano: primo gustoso

Torrone sardo alle noci: ricetta tipica delle festività natalizie

Leggi anche
Contents.media