Mostaccioli napoletani vegani: dolcetti al cioccolato fondente

Come preparare i tradizionali mostaccioli napoletani vegani, dei dolcetti natalizi con farina di mandorle, pisto e cioccolato fondente.

Stampa
mostaccioli napoletani vegani

Mostaccioli napoletani vegani: dolcetti al cioccolato fondente


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 50 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegana

Descrizione

I mostaccioli napoletani vegani sono dei tradizionali dolcetti natalizi, preparati con un impasto di farina, mandorle e pisto: una miscela di spezie dal profumo intenso e aromatico. Rispetto alla ricetta originale, la nostra variante non richiede l’aggiunta del miele, in quanto viene sostituito con sciroppo d’agave: per il resto, gli ingredienti e il procedimento restano fedeli a quelli dei classici mostaccioli campani, ricoperti di glassa al cioccolato fondente. Scoprite subito come prepararli e aggiungeteli ai vostri cesti regalo di Natale!


Ingredienti

Per l’impasto:

  • 250 g di farina 00;
  • 100 g di zucchero semolato;
  • 80 g di farina di mandorle dolci;
  • 10 g di cacao amaro;
  • 50 ml di acqua;
  • 50 ml di succo d’arancia;
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero;
  • 5 g di pisto;
  • 4 g di ammoniaca per dolci.

Per la glassa:

  • 300 g di cioccolato fondente;
  • 70 ml di acqua.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina all’interno di una ciotola e unite tutti gli ingredienti, prima quelli secchi e successivamente l’acqua, il succo d’arancia e lo sciroppo d’acero.
  2. Impastate tutti gli ingredienti prima con un cucchiaio e successivamente con le mani, così da ottenere un panetto morbido e perfettamente omogeneo.
  3. Stendete l’impasto con un mattarello tra due fogli di carta da forno, in quanto tende a essere leggermente appiccicoso, dopodiché ricavate dalla sfoglia dei rombi spessi 5 mm.
  4. Cuocete i mostaccioli nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 15 minuti, dopodiché immergeteli completamente nella glassa di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria con l’acqua.
  5. Lasciate solidificare la copertura al cioccolato, riponendo i mostaccioli sopra una gratella, dopodiché serviteli o conservateli all’interno di appositi sacchetti per regalarli a Natale.

Note

Se non riuscite a reperire in commercio il pisto già pronto, potete prepararlo in casa con un mix delle seguenti spezie in parti uguali: cannella, noce moscata, anice stellato e chiodi di garofano in polvere.

Vi consigliamo di provare anche i mostaccioli pugliesi e il pandoro vegano fatto in casa.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dessert di Natale: tante ricette golose da provare

Gamberoni al cognac flambè: ricetta sfiziosa

Leggi anche
Contents.media