Mozzarella di Bufala Campana DOP: valori nutrizionali e origine

Storia, peculiarità e valori nutrizionali della prelibata Mozzarella di Bufala Campana DOP, l'unica che vanta la denominazione d'origine.

La mozzarella è il formaggio più amato e consumato in Italia. È la regina nella pizza margherita napoletana, protagonista della caprese e ingrediente immancabile in grandi classici di eccezionale bontà, come la mozzarella in carrozza. Ovunque la si voglia aggiungere, non sfigura mai e aggiunge quel tocco di cremosità che stuzzica il palato al primo assaggio.

E visto che parliamo di mozzarella, è bene specificare che l’unica e inimitabile è lei: la Mozzarella di Bufala Campana DOP. È sufficiente la denominazione di origine protetta per farci capire che siamo dinanzi a un prodotto d’eccellenza, realizzato a regola d’arte secondo il specifico disciplinare di produzione.

Mozzarella di Bufala Campana DOP

La mozzarella di bufala campana ha origini molto antiche, presumibilmente risalenti al Basso Medioevo. A partire dal 1300 i formaggi freschi ottenuti dalla lavorazione del latte di bufala, prodotti nelle apposite strutture denominate “bufalare“, iniziarono ad essere esportati nel casertano e salernitano. Alcuni secoli più tardi, a metà del XVIII secolo, i Borboni incrementarono la produzione di mozzarella di bufala, sostenendo la nascita dei primi caseifici e sottoponendo la produzione a una prima (seppur approssimativa) regolamentazione.

Mozzarella di Bufala Campana DOP: caratteristiche

La Denominazione di Origine Protetta, attribuita dall’Unione Europea nel 1996, riconosce le peculiarità della Mozzarella di Bufala Campana DOP e la tutela da eventuali tentativi di contraffazione. Nel relativo disciplinare, oltre a essere definite le caratteristiche fisiche e organolettiche, sono descritte le tecniche di produzione ed elencate le aree e i caseifici in cui essa è consentita.

Non è Mozzarella di Bufala Campana DOP se non viene utilizzato il latte di bufala intero fresco, proveniente da allevamenti certificati. Si contraddistingue per il colore bianco porcellanato, la superficie liscia e la crosta sottilissima. La forma è tipicamente tonda, ma può variare in base all’area di produzione, che ricordiamo si estende dalla provincia di Roma fino al salernitano.

Mozzarella di Bufala Campana DOP: valori nutrizionali

Il profilo nutrizionale della Mozzarella di Bufala Campana DOP – per 100 g di prodotto – è il seguente:

  • 288 calorie;
  • 17 g di proteine;
  • 24 g di grassi;
  • 0,4 carboidrati;
  • 320 mg di fosforo;
  • 245 mg di calcio.

Ricordiamo che la mozzarella è un formaggio fresco e contiene una qualità medio-bassa di lattosio (< 0,4 g), per cui non è indicata per chi soffre di una forte intolleranza verso questo zucchero.

Mozzarella di Bufala Campana DOP

Scritto da Angelica Mocco

Scrivi un commento

1000

Dolci di Pasqua pugliesi: 2 ricette tipiche

Miele di sulla e formaggio: caratteristiche e come servirlo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.