Notizie.it logo

Muffin al cioccolato senza burro: una ricetta semplice

muffin al cioccolato senza burro

Muffin al cioccolato, ancora più buoni e leggeri senza il burro.m

I famosi e famigerati Muffin, dolcetti fragranti e soffici, di forma tondeggiante con una cima a calotta, provengono originariamente dall’Inghilterra, con il nome, però, di “moofin”.

Inizialmente, questo prelibato toccasana non veniva impiegato come ora nelle pasticcerie o nei semplici bar per farci colazione o merenda ma dai fornai che li cucinavano per la servitù. Più precisamente venivano fatti con le rimanenze di biscotti, di pane del giorno precedente è molto spesso mescolati con patate dolci. Venivano fritti e subito dopo serviti.

In seguito, data l’elevata produzione, furono scoperti da persone più altolocate che decisero di farli accompagnare al famoso tè bevuto al pomeriggio.

Chiaramente, man mano che la diffusione diventó internazionale fino a mondiale, alla ricetta originale di questi dolcetti buonissimi, furono apportate delle modifiche. Per esempio, i muffin al cioccolato, anche senza burro, i più gettonati e sfiziosi.

Muffin al cioccolato senza burro

Ai più diffusi tipi Muffin viene utilizzato il burro ma per venire incontro a persone che preferiscono evitarlo, sono state create molte ricette.
Uno dei gusti più buoni di Muffin è quello al cioccolato.

Qualche esempio di ricetta:

Ingredienti e preparazione 20 muffin

  1. Procurarsi una ciotola dove setacciare tutti gli ingredienti in polvere quali 280g farina, lievito da 16g, zucchero da 230g e mescolarli con un cucchiaio in legno.
  2. In un’altra ciotola sbattere le 4 uova con delle fruste elettriche, aggiungere 200g di latte oppure l’acqua (che li rende più leggeri) ed infine 80g di olio.
  3. Non appena quest’ultimo impasto risultati bello spumoso, aggiungere quello dell’altra ciotola e girare il tutto.
  4. Nel frattempo tagliare la tavoletta di cioccolato fondente da 200g in quadratini piccoli e aggiungerli così al preparato finale.
  5. Amalgamare ancora il tutto e lasciarlo riposare per qualche minuto. Mentre bisogna prendere i pirottini ai quali verrà versato dentro poco olio e poca farina per far si che, durante la cottura, il dolcetto non resti incollato.
  6. Non appena versato il tutto negli appositi recipienti, metterli in forno preriscaldato a 170° e lasciarli cuocere per circa 20 minuti. Alla fine dei procedimenti appena elencati, lasciarli rifreddare e poi staccarli dagli stampi.

Bisogna ricordare, però, una grande differenza tra il mondo del Muffin inglese è quello del muffin americano. Gli inglesi portano il dolcetto alla lievitazione tramite il lievito di birra, al contrario, gli americani con il lievito chimico.

In ogni caso, i muffin al cioccolato senza burro sono buoni e leggeri.

© Riproduzione riservata
Leggi anche