Notizie.it logo

Pancake salati light, morbidi e gustosi

pancake salati light

Sono light, quindi più leggeri, parliamo dei pancake salati.

Fare la dieta non è semplice specialmente per i più golosi: il dover rinunciare ai piatti più gustosi, spesso è uno dei motivi principali che scoraggia la maggior parte di coloro che desiderano iniziare un percorso alimentare nuovo ed equilibrato e che li spinge a rinunciare ancor prima di cominciare.

Per questo motivo, nel corso degli anni, le ricette culinarie si sono evolute in questo senso e sono nati numerosissimi piatti dietetici dal gusto davvero eccezionale: un esempio di questi sono senza dubbio i pancake salati.

I pancake salati light non sono altro che la forma rivisitata dei tipici pancake dolci, utilizzati nel momento della colazione americana, con la differenza che l’impasto e i condimenti prevedono ingredienti salati in grado di trasformare un piatto così gustoso in un pranzo, in una cena o in uno spuntino pomeridiano davvero molto nutriente, salutare e dietetico.

Pancake salati light

Ingredienti per 8 pancakes

I pancake salati light potrebbero essere preparati semplicemente eseguendo la ricetta base dei classici pancakes dolci dietetici ed evitando lo zucchero: una volta preparato l’impasto basterà impiattarli e condirli con ingredienti tipicamente salati.

Tuttavia, esistono diverse ricette, che rendono il sapore dell’impasto dei pancake molto più adatto ad ingredienti e condimenti salati.

  • 200 grammi di latte scremato o parzialmente scremato;
  • 200 grammi di farina 00;
  • 300 grammi di ricotta fresca;
  • 2 uova di media grandezza;
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo.

É possibile aggiungere all’impasto anche prezzemolo o erbe aromatiche in base alle proprie preferenze e ai propri gusti, in modo da renderli più saporiti e gustosi.

I pancakes salati light possono essere conditi con ingredienti più delicati, come i legumi, utilizzando ad esempio i piselli o i ceci, oppure con ingredienti dal sapore più deciso come i funghi trifolati e la salsiccia di norcia.

E’ possibile spaziare davvero molto con gli ingredienti e dare libero sfogo alla propria fantasia culinaria.

Preparazione e cottura

  1. Prima di procedere con la preparazione, munirsi di due ciotole diverse di media grandezza, all’interno delle quali dovranno essere separati i tuorli dagli albumi.
  2. Sbattere i tuorli delle due uova e aggiungere gradualmente la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi: a questo punto aggiungere il lievito istantaneo e miscelare ancora per qualche minuto.
  3. Unire il latte scremato o parzialmente scremato alla ricotta fresca e mescolare fino ad ottenere composto omogeneo: quindi aggiungerlo ai tuorli e alla farina.
  4. Montare a neve gli albumi aiutandosi con una frusta elettrica: questo passaggio è davvero molto importante, in quanto una consistenza sufficientemente schiumosa degli albumi aiuterà i pancakes a mantenere una consistenza morbida anche in fase di cottura.
  5. Unire gli albumi montati a neve al composto e miscelare delicatamente dal basso verso l’alto, seguendo la stessa tecnica impiegata per i pancakes dolci tradizionali.
  6. Una volta ottenuto un impasto gonfio, schiumoso ed omogeneo, aggiungere il prezzemolo o le eventuali erbe aromatiche nella quantità che più si preferisce.
  7. Riscaldare una padella fino a che non raggiunga una temperatura sufficientemente alta, dopodichè versare l’impasto aiutandosi con un mestolo, in modo da ottenere una forma circolare.
  8. Cuocere il tutto per qualche minuto, girando frequentemente il pancake e stando attenti che non si abbrustolisca eccessivamente.
  9. Impiattare i pancakes salati, aggiungendo il condimento attorno e all’interno di ogni strato della torre di frittelle.
© Riproduzione riservata
Leggi anche