Notizie.it logo

Pasta bottarga e vongole, ricca e appetitosa

pasta bottarga e vongole

Bottarga e vongole, un condimento perfetto per la pasta.

L’ingrediente più interessante di questa ricetta è la bottarga, un uovo di pesce salato e stagionato, solitamente di tonno. Aggiunge una qualità di pesce affumicato che esalta il sapore delle vongole, oltre ad approfondire il sapore dei pomodori.

Gli spaghetti sono la base perfetta per questo delizioso piatto di pesce. In questa guida sarà illustrata la ricetta della pasta con bottarga e vongole, ricca e appetitosa, con alcune varianti deliziose al palato.

Pasta bottarga e vongole, ingredienti

Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo totale: 45 minuti

  • 1 Kg di spaghetti;
  • 1/2 tazza di pangrattato;
  • Olio extravergine di oliva q.b.;
  • 2 grandi spicchi d’aglio, schiacciati;
  • 2 cucchiai di basilico fresco tritato;
  • 200 gr. di pomodori;
  • 300 gr. di vongole veraci;
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato;
  • 1 tazza di vino bianco;
  • 2 cucchiai di succo di limone fresco;
  • 2-3 cucchiai di bottarga;
  • 2 cucchiaini di peperoncino tritato;
  • Sale e pepe nero macinato.

Procedimento pasta bottarga e vongole

  1. Per prima cosa tostare il pangrattato: scaldare 1 cucchiaio di olio di oliva in una padella a fuoco medio.

    Aggiungere il pangrattato, un ¼ di cucchiaino di sale e un po’ di pepe nero. Girare spesso il pangrattato durante la tostatura, in modo che non si bruci. Occorreranno circa 3 minuti, per diventare ben dorato.

  2. Scaldare il resto dell’olio d’oliva in una padella più grande a fuoco medio. Aggiungere gli spicchi d’aglio schiacciati, il peperoncino rosso tritato e una manciata di pepe nero appena macinato.
  3. Far cuocere l’aglio per circa 3 minuti, aggiungere i pomodori tritati e un ½ cucchiaino di sale. Mescolare e ridurre il fuoco a medio-basso, permettendo ai pomodori di di formare una salsa. Occorreranno circa 12 minuti.
  4. Nel frattempo, portare ad ebollizione una grande pentola piena d’acqua. Aggiungere un generoso pizzico di sale e far cuocere gli spaghetti al dente oppure secondo le istruzioni sulla confezione. Scolare la pasta, riservando ½ tazza di acqua di cottura.
  5. Aggiungere le vongole ai pomodori nella padella insieme al vino, al succo di limone e alla metà delle erbe appena tritate. Coprire la padella e lasciare cuocere, fino a far aprire i gusci delle vongole, che solo allora risulteranno cotte, occorreranno circa 6-8 minuti. Scartare eventuali vongole che non si aprono.
  6. Unire la pasta sgocciolata e la bottarga ai pomodori e alle vongole e mescolare. Aggiungere circa ¼ di tazza di acqua di cottura della pasta e cuocere per altri 2 minuti.
  7. Servire gli spaghetti cospargendoli con il pangrattato tostato, insieme alle eventuali erbe fresche rimaste.
    Questo piatto di spaghetti bottarga e vongole è una squisita combinazione di frutti di mare per una deliziosa cena che stupirà tutti i commensali.

Ricetta alternativa, ingredienti

Dosi per 4 persone

  • 450 gr. di spaghetti;
  • 1/2 cucchiaio di sale;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1/2 cipolla bianca tritata finemente;
  • 6 spicchi d’aglio tritati finemente;
  • 600 gr. di vongole veraci;
  • 200 ml di vino bianco secco;
  • 2 piccole manciate di prezzemolo fresco tritato;
  • 3 o 4 cucchiai di bottarga.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Tempo totale: 35 minuti

Procedimento

  1. Cuocere la pasta con il sale seguendo le indicazioni sulla confezione; scolare e mettere da parte.
  2. Scaldare 2 cucchiai di olio in una padella capiente a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e l’aglio; cuocere fino a quando l’aglio non risulta essere morbido, ma non rosolato.
  3. Aggiungere le vongole e sfumare con il vino bianco. Cuocere a fuoco vivo fino a quando le vongole non si sono aperte. Scartare eventuali vongole non aperte.
  4. Unire gli spaghetti con le vongole e aggiungi l’olio rimanente, mescolare bene. Cospargere con la bottarga e il prezzemolo. Servire.

Consigli: nel caso in cui non si riesce a trovare la bottarga, è possibile sostituirla con le uova di merluzzo.

Vi diamo un suggerimento, il prezzemolo tritato deve essere aggiunto dopo la cottura della dei pesci, altrimenti perde parte del suo colore e del suo sapore. E’ indicato impiegarlo con attenzione nelle verdure saltate in padelle, in quanto brucia facilmente cn facilità e diventa amaro.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche