Notizie.it logo

Petto di pollo al vino rosso: secondo leggero

petto di pollo al vino rosso

Petto di pollo al vino rosso: un secondo piatto stuzzicante.

Stampa
petto di pollo al vino rosso

Petto di pollo al vino rosso: secondo leggero


  • Tempo di prep.: 00:45
  • Tempo di cottura: 00:20
  • Tempo totale: 01:05
  • Prodotto: media

Descrizione

Il petto di pollo al vino rosso senza dubbio fa parte di alcuni piatti più sfiziosi che si possono trovare. Infatti, il vino rosso dona al piatto un tocco di sapore e finezza.

Il petto di pollo è un ottimo secondo piatto. Ideale per le cene di famiglia: veloce, facile da preparare e alternativo. Si può scegliere poi di accompagnarlo a contorni come patate, broccoli o lenticchie.

È un ottimo piatto perché contiene molti nutrienti e non fa male proprio perché è carne bianca, piena di proteine. È consigliato mangiarlo almeno un paio di volte la settimana e in più varianti.

Per cucinare un succulento petto di pollo, ci sono veramente un’infinità di metodi. Ognuno dona a questa carne così delicata, un sapore stuzzicante è avvolgente. Fra i metodi più conosciuti c’è il classico metodo: sale, pepe e olio. Per farlo con pochi grassi. Ma quello con il vino rosso è originale e appetitoso.


Scale

Ingredienti

  • Petto di pollo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Vino rosso (due tazzine bastano)
  • Un po’ di farina per impanare il pollo
  • 1 cipolla meglio se di Tropea, tagliata in modo fine e fatta appassire
  • Spezie tra cui il rosmarino sminuzzato
  • Brodo meglio se di verdure

Istruzioni

  1. Dopo aver sciacquato sotto l’acqua il petto di pollo e averlo fatto asciugare bene, adagiatelo sopra un letto di farina. Qui lo impanerete per bene, per poi appoggiarlo in una parete antiaderente.
  2. In una padellino metti l’olio e la cipolla sminuzzata in precedenza, falla appassire con un pochettino di sale.
  3. Una volta terminato questo processo, prendi la cipolla e mettila in una padella più grande, qui ci aggiungerai pure il petto di pollo impanato in precedenza e già rosolato.
  4. Fatto questo passaggio aggiungerete il vino rosso, che farete sfumare e in fine il brodo vegetale che si assorbirà e vi terminerà la cottura.
  5. Alla fine di tutto prima dell’impiattamento aggiungerete le spezie che gli doneranno quel profumo e quel tocco in più che manca.

Note

Il consiglio degli chef dicono che sicuramente in cucina serve la tranquillità e la precisione, per aver piatti gustosi e pieni di amore. Ma pure per chi si approccia alla cucina per la prima volta questo piatto non è complicato.

Se si seguono precisamente tutte le istruzioni sicuramente avrete il vostro gustosissimo petto di pollo al vino. Con un sapore originale e gustoso. Inoltre, se volete fare bella figura e volete cucinare qualche cosa che non sia troppo complesso, ma gustoso. Vi consigliamo questo piatto per la sua semplicità e per la sua gustosità.

Questo piatto è servito pure nei ristoranti più prestigiosi d’Italia. Perché povero di calorie e sfizioso. Sicuramente se ci tenete alla dieta e al buon gusto lo proverete senza nessun tipo di scrupolo. Ricordatevi in cucina fantasia e sperimentazioni vanno di pari passo.

petto di pollo al vino rosso

  • Categoria: secondi piatti
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche