Notizie.it logo

Piatti di stagione, cosa mangiare a settembre?

piatti di stagione

Settembre, mille colori e gusti unici.

Con l’arrivo di Settembre, l’estate ha iniziato lentamente a salutarci lasciando spazio al clima autunnale. Come resistere alle foglie degli alberi che si colorano di rosso? E, oltre a queste, cambiano la frutta e verdura di stagione. Se in estate abbiamo melone, pesche, albicocche o fragole, ora invece diamo il benvenuto a mirtilli, fichi d’India, nocciole, melanzane, pomodoro, cavoli. Con questi si possono creare tanti piatti di stagione. Inoltre, molti di questi sono un vero e proprio toccasana per il nostro corpo poiché contengono antiossidanti, minerali, calcio e molto altro.

Piatti di stagione: confettura di fichi

Fichi: non si possono non citare i fichi d’India. Fonte di fibre, forniscono anche energia subito utilizzabile e posseggono inoltre minerali che fanno bene alle ossa.

E’ bene però non esagerare poiché contengono molti zuccheri e bisogna scegliere quelli più maturi, per evitare problemi di digestione.

Ingredienti

  • 1 kg di fichi;
  • 500g di zucchero;
  • Scorza di 1 limone (meglio se non trattato);
  • Succo di ½ limone.
  1. Per preparare la confettura di fichi, bisogna sbucciare i fichi e tagliarli a pezzetti.
  2. In una pentola, mettere i fichi tagliati, lo zucchero, la scorza di limone e il succo di limone e cuocere per 40-45 mescolando ogni tanto a fuoco moderato.
  3. Quando la marmellata si sarà gelatinizzata, metterla in barattoli di vetro sterilizzati e lasciarli conservare fino al giorno successivo.

    Se si vuole una confettura più densa, si può frullare metà di essa.

Tiramisù ai lamponi

Lamponi: questi piccoli frutti, facenti parti del gruppo dei frutti di bosco, sono semplici ma fanno molto bene al nostro corpo. Contengono antiossidanti, ferro, fibre, magnesio, potassio ecc.

Ma la domanda è: che benefici portano al nostro corpo? Innanzitutto, contengono vitamina C che aumenta l’immunità del nostro corpo aiutando il combattimento di malanni; brucia i grassi addominali rendendolo un alleato della dieta.

Ingredienti per 10 persone

  • 500 gr di lamponi;
  • 3 confezioni di Savoiardi;
  • 50 ml di sciroppo di lamponi;
  • 250 gr di mascarpone;
  • 100 gr di zucchero;
  • 2 uova.
  1. La preparazione del tiramisù di lamponi inizia così: bisogna separare i tuorli dagli albumi e metterli in una ciotola. I tuorli andranno poi lavorati con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. A questo punto, mettere il mascarpone e mescolare per bene.
  3. Montare gli albumi a neve ferma e incorporarli alla crema ottenuta precedentemente, mescolando delicatamente.
  4. Ora bisogna mescolare lo sciroppo di lamponi con dell’acqua e inzuppare i savoiardi su ogni lato. Adagiarli poi su una teglia fino a formare uno strato e ricoprire con la crema ottenuta, ricoprendola con i lamponi.
  5. Ripetere il procedimento fino alla composizione del dolce e metterlo in frigo per 4 ore, prima di mangiarlo.

Spaghetti al pomodoro fresco e basilico

Pomodori: simbolo della cucina italiana, i pomodori sono dei frutti che contengono antiossidanti, vitamina C e K e soprattutto il licopene, che riduce la possibilità di avere tumori del 25-30%.

Esistono molti tipi di pomodori, pachino, ciliegini, per l’insalata e verdi. Ma hanno tutti gli stessi benefici: combattono l’invecchiamento, diminuiscono i crampi muscolari e aiutano con la digestione, proteggendo inoltre la vista.

Ingredienti

  • 320 gr di spaghetti;
  • 1 kg di pomodori;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Basilico.
  1. Si inizia prima dal sugo: i pomodori devono essere lavati e incisi sulla superficie, per poi essere messi in acqua bollente per 5 minuti, non di più.
  2. A questo punto bisogna scolarli e passarli nel passaverdure per ottenerne il sugo.
  3. In una padella, soffriggere l’olio con dell’aglio e aggiungere la salsa di pomodoro lasciandola cuocere.
  4. Mettere sul fuoco una pentola d’acqua e salarla e, quando raggiunge l’ebollizione, aggiungere gli spaghetti.
  5. Una volta cotti, scolarli e farli saltare in padella con il sugo. Impiattarli mettendo sopra delle foglioline di basilico.
© Riproduzione riservata
Leggi anche