Notizie.it logo

Plumcake al cocco: per una colazione golosa

plumcake al cocco

Cercate un tocco esotico - tropicale? I Plumcake al cocco sono la risposta.

Il plumcake al cocco è un gustosissimo dolce amato da grandi e piccoli. Una ricetta che non va mai di moda, gustato in qualsiasi periodo dell’anno, da quello estivo a quello invernale. La sua preparazione molto veloce lo rende un dolce dalle moltissime versioni, da quella con gocce di cioccolato, quella allo yogurt, quello al caffè e cosi via. Ottimo da mangiare a colazione insieme al latte, portato al lavoro, come merenda oppure mangiato durante il pomeriggio semplicemente abbinato ad una tazza di tè.

Plumcake al cocco

Ingredienti per 6 persone

  • 150 gr. di farina 00;
  • 100 gr. di farina di cocco disidratato;
  • 100 gr. di zucchero;
  • 3 uova;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • 60 ml di olio di semi di arachide;
  • 100 ml di latte;
  • 100 gr. di zucchero a velo.

Preparazione

  1. Prendere una ciotola e con una frusta sbattere attentamente le 3 uova, dopo aggiungere un pizzico di sale e lo zucchero, cosi da ottenere un composto spumoso dal colore bianco.
  2. Sempre in questa ciotola bisogna aggiungere pian piano tutti gli altri ingredienti.

    Iniziando dalla farina 00 e dal lievito, lavorare continuamente fino ad ottenere un composto senza grumi ed omogeneo.

  3. Si consiglia di setacciare il lievito prima di essere mescolato con gli altri ingredienti. Dopo aver fatto questo bisogna aggiungere il resto degli ingredienti al nostro impasto, versare un po’ alla volta il latte e l’olio di semi di arachidi, mescolare il tutto.
  4. Infine si aggiunge la farina di cocco e lavorare fino a quando non si crea un bel composto uniforme.
  5. Ora bisogna solo infornare il plumcake. Prendere uno stampo per dolci apposito per i plumcake, imburrare e sistemare la carta da forno, dopodiché versare il composto all’interno.
  6. Preriscaldare il forno a 180°C e far cuocere per circa 40-45 minuti. Per essere sicuri della cottura del nostro dolce è consigliato fare la prova stecchino sia a metà cottura che verso la fine. Una volta cotto a dovere il nostro plumcake, eliminare la carta da forno e lasciarlo raffreddare in un piatto.
  7. Prima di servire, in una ciotola si può mescolare dello zucchero a velo con un pò di acqua formando una glassa dolce e bianca. Versare il composto sul dolce e infine ricoprire con una spruzzatina di farina di cocco. Dopo di questo il nostro plumcake al cocco è pronto per essere servito e mangiato.

Alcuni consigli

La ricetta del plumcake al cocco ha molte versioni, una delle più comuni è quella di aggiungere durante l’impasto delle gocce di cioccolato oppure uno yogurt di qualsiasi gusto.

Si consiglia di usare uno stampo a forma di plumcake per ottenere la forma del dolce desiderato, in alternativa si può usare anche uno stampo rotondo del diametro di 20-22 cm, le stesse misure valgono anche per lo stampo da plumcake. Le misure possono variare in base alla quantità degli ingredienti.

Durante la cottura può capitare che il plumcake diventi scuro prima della fine della cottura, per questo si può aggiungere un foglio di alluminio sopra lo stampo.

Il plumcake può essere preparato anche con la macchina del pane, bisogna versare il composto direttamente nel contenitore della macchina e premere la funzione Forno, in automatico ci apparirà quanto tempo deve cuocere il dolce. Dopo la cottura aprire il coperchio e far raffreddare per diversi minuti, poi estrarlo delicatamente dal cestello.

Il plumcake può essere conservato, a temperatura ambiente, anche per 4 o 5 giorni per la versione senza glassa, mentre quello con la glassa si conserva per 2 o 3 giorni. Importante utilizzare un contenitore ermetico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche