Ricetta cartellate pugliesi con vino cotto: come prepararle

Cartellate pugliesi con vino cotto: una ricetta natalizia, da portare in tavola durante le feste.

Le cartellate sono dei tradizionali dolci natalizi, preparati con sottili sfoglie di pasta arrotolate su se stesse e fritte. Esistono due varianti di questa ricetta: le cartellate pugliesi con vino cotto e le cartellate al miele guarnite con zuccherini colorati.

In questo articolo vi spieghiamo come preparare la prima variante, sorprendentemente gustosa e perfetta da servire durante il pranzo di Natale come dessert.

Ricetta cartellate pugliesi con vino cotto

Ingredienti semplici, il profumo d’arancia e la bontà che contraddistingue i migliori dolci fritti della tradizione: le cartellate sono una prelibatezza che non potete far mancare in tavola il 25 dicembre.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 100 g di olio extravergine d’oliva;
  • 160 g di vino bianco;
  • 500 g di vino cotto d’uva;
  • 150 g di noci tritate;
  • la scorza grattugiata di un’arancia;
  • un pizzico di sale;
  • q.b. olio di arachidi.

Procedimento

  1. Versate la farina setacciata sopra una spianatoia per formare una fontana, aggiungete al centro un pizzico di sale, l’olio extravergine d’oliva e il vino bianco. Lavorate l’impasto con le mani fino a ottenere un panetto morbido e asciutto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo risposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  2. Trascorso il tempo di riposo, suddividete l’impasto in piccole porzioni e stendete le sfoglie con un tirapasta, regolando la larghezza dei rulli fino a ottenere uno spessore di 2 mm. Utilizzando una rondella dentellata, ricavate delle strisce lunghe 35 cm e larghe 3 cm, piegatele a metà e pizzicate con i polpastrelli a intervalli di 3 cm, in modo tale da ottenere delle tasche vuote.
  3. Avvolgete le losanghe su se stesse per formare delle rose, sigillando le estremità affinché le cartellate non si disfino durante la cottura. Friggetele in abbondante olio di arachidi e lasciatele scolare sopra dei fogli di carta assorbente.
  4. Scaldate all’interno di una casseruola il vino cotto e aggiungete anche la scorza grattugiata di un’arancia per aromatizzare. Immergete una alla volta le cartellate, guarnitele con le noci tritate e servitele.

Ricetta cartellate pugliesi con vino cotto

Scritto da Angelica Mocco

Scrivi un commento

1000

Risotto al vino rosso e taleggio con Bimby: tutti i passaggi

Ricetta dello zabaione senza liquore con Bimby: il dolce cremoso natalizio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.