Notizie.it logo

Risotto al vino rosso e taleggio con Bimby: tutti i passaggi

Risotto al vino rosso e taleggio con Bimby: tutti i passaggi

Risotto al vino rosso e taleggio cotto con il bimby: come prepararlo e gustarlo in poco tempo.

Può accadere di avere ospiti a cena inaspettatamente e non avere la minima idea di cosa portare in tavola. Un risotto al vino rosso e taleggio preparato con il Bimby, è la soluzione giusta. Il risultato è eccellente e un gran figurone con gli ospiti è garantito. La cena è salva, ed anche la vostra reputazione di cuoche o cuochi non sarà pregiudicata.

Risotto al vino rosso e taleggio Bimby

Per la preparazione di questo piatto, la scelta del vino rosso è importante perchè in base alle sue caratteristiche il risotto avrà un retrogusto diverso. Il mio consiglio è utilizzare un vino dalle caratteristiche organolettiche non troppo decise. Un vino come il barolo ne esalta il gusto ma non risulta invasivo e prorompente rispetto gli altri sapori.

Ciliegina sulla torta di questo piatto è il taleggio, versato all’interno del bimbi gli ultimi 8 minuti di cottura, ne completa la mantecatura e il sapore, rendendolo raffinato e ricercato.

Per l’impiattamento si potrebbe scegliere un foglia di radicchio dove adagiare il riso, in tal modo oltre al gusto avremo anche creato una cromatura di colori piacevole anche agli occhi.

risotto al vino rosso

Ingredienti

  • riso 250 g.
  • 3 bicchieri di vino rosso
  • brodo vegetale q.b.
  • burro una noce
  • taleggio 80 g.
  • olio evo q.b.
  • sale & pepe q.b.

Preparazione

  1. Inserire nel Bimby olio e cipolla, impostare 3 minuti di tempo a 100°, velocità 4;
  2. Inserire la farfalla, unire il riso e far cuocere per 2 minuti a 100°, velocità 4;
  3. unire il vino e poi il brodo, continuare con la cottura per 14 minuti sempre a 100° velocità 4;
  4. unire il taleggio, amalgamare per bene per 8 minuti, al termine della mantecatura, servire.

taleggio

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

About Maya Baccani
Sono una cuoca-antropologa, sono affascinata dal legame che intercorre tra cibo, cucina e cultura . Ogni ricetta di un popolo, di una regione, di un luogo, ne svela anche l’identità culturale. Scrivo e cucino soprattutto di cucina vegana , vegetariana e cucina etnica. Le autoproduzioni sono la mia ultima passione.
Leggi anche