Notizie.it logo

La ricetta del Cous cous con gamberi patate e calamari

cous cous

La ricetta del cous cous con gamberi, patate e calamari è veloce e leggera: facile da cucinare, l'ideale per un pranzo in ufficio.

In ufficio si ha voglia di mangiare piatti freschi e gustosi, magari leggeri per non appesantirsi troppo. Il Cous cous è ideale e si presta bene a tante ricette veloci e colorate dai sapori mediterranei, ideali da portare anche a lavoro.

A differenza di ciò che si pensa, il cous cous è semplice e veloce da preparare, può essere consumato sia caldo che freddo e si sposa perfettamente con le verdure, il pesce o la carne. È un ingrediente tipico del Nordafrica o della Sicilia occidentale ma è attualmente molto diffuso in tutta la nostra penisola.

A renderlo amatissimo anche la rapidità di preparazione, il tempo di cottura richiesto è davvero minimo e sicuramente più breve rispetto alla cottura di pasta e riso. Oggi vi proponiamo una ricetta davvero semplice e a basso costo, ma porterete in tavolo un piatto dai sapori leggeri a base di patate, gamberi e calamari…e ovviamente il cous cous!!!

cous cous

Cous cous con patate, gamberi e calamari: la ricetta

  • 300 g di cous cous
  • 340 g di acqua
  • 3 o 4 patate (se sono molto grandi ne bastano anche 2 o 3)
  • 150 g di gamberi (vanno bene sia quelli freschi che quelli surgelati)
  • 4 calamari
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • mezza cipolla
  • 1 limone biologico

Procedimento

Pelate le patate e tagliatele a tocchetti piccoli e possibilmente della stessa grandezza in modo da avere una cottura veloce ed omogenea. In una padella capiente mettete un generoso filo d’olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio e la mezza cipolla tritata ( se non vi piace il sapore forte della cipolla potete sostituirla con lo scalogno). Fate soffriggere a fuoco basso e unite le patate a tocchetti. Coprite con il
coperchio e lasciate cuocere per almeno una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, tagliate i calamari che avrete già pulito bene, in anelli di egual misura (una alternativa ai calamari freschi possono essere gli anelli di totano reperibili anche nel banco surgelati del supermercato). Pulite bene anche i gamberi e aggiungeteli con gli anelli di calamari alle patate. Sfumate con il vino bianco, fate evaporare l’alcool del vino e coprite nuovamente e lasciate cuocere per altri 10/15 minuti fino a quando tutti gli ingredienti non saranno cotti.

cous cous

Mentre le patate cuociono insieme ai calamari e ai gamberi, mettete l’acqua in una pentola con un po’ di sale e appena inizia a bollire, spegnete il fuoco e aggiungete un filo d’olio. In un recipiente capiente mettete il cous cous e aggiungete l’acqua. Lasciatelo riposare coperto per 5 minuti. Passato questo tempo sgranatelo con l’aiuto di una forchetta e lasciatelo riposare nuovamente.
A questo punto, una volta pronto il condimento di patate e pesce, aggiungetelo al cous cous e mescolate (potete aggiungere un altro filo di olio extravergine di oliva). Aggiungete anche una generosa tritata di prezzemolo fresco che darà colore e profumo al piatto.

Il cous cous con patate, calamari e gamberi è pronto per essere servito. Potete portarlo in tavola sia caldo che freddo. Per dare una nota di freschezza al piatto, grattugiate un po’ di scorza di limone dopo averlo lavato e asciugato.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche