Ricetta polenta taragna e salsiccia: un piatto ricco

Polenta e salsiccia sono un'accoppiata unica: tanto gusto e cremosità.

La polenta è un piatto tipico della cucina italiana nata come la pietanza base della cucina povera.
Tipicamente questo alimento viene preparato con la farina di mais ma esistono anche molte varianti dirette a soddisfare le esigenze di tutti. La più conosciuta senza dubbio è la polenta taragna in cui viene utilizzata la farina di grano saraceno.

Quest’ultima è priva di glutine e quindi anche ideale per i celiaci. Questo piatto è presente su tutte le tavole degli italiani ma in particolare si è diffuso in Lombardia soprattutto nella zona della Valtellina e nelle provincie di Bergamo, Brescia e di Lecco. Il nome dato alla pietanza, ossia taragna, deriva dal termine dialettale tarél che sta ad indicare un bastone di legno che viene usato per mescolare la polenta nel paiolo.

Quest’ultimo è la tipica pentola di rame rosso che viene tradizionalmente usata per cucinare la ricetta della polenta taragna e salsiccia.

Ricetta polenta taragna e salsiccia: ingredienti

La polenta taragna può essere preparata in diverse varianti, sia con della carne che con delle verdure, in modo da soddisfare qualsiasi gusto ed esigenza. Uno degli ingredienti che sicuramente viene più utilizzato per accompagnare la polenta, da moltissimi anni, sono le salsicce.

Il piatto, di origine contadina, è ideale sia per una cena che per un pranzo ma è anche ottimo come antipasto, adatto agli adulti e ai bambini.

Preparare la polenta taragna e salsiccia comporta una spesa molto bassa e non richiede particolari abilità in cucina in quanto la sua difficoltà non è alta.
Gli ingredienti necessari per preparare la polenta con le salsicce sono:

  • 160 grammi di farina di mais;
  • 100 grammi di farina di grano saraceno;
  • 8 salsicce;
  • 1 litro di acqua;
  • 40 grammi di burro;
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • un solo cucchiaio di sale grosso.

Ricetta polenta taragna e salsiccia: preparazione

  1. Per prima cosa è necessario disporre le salsicce su di una teglia ed infornarle nel forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti senza aggiungere nessun grasso. Esse devono essere di volta in volta girate fino a quando non arrivano ad avere un colorito uniforme.
  2. Nel frattempo che le salsicce cuociono si può preparare la polenta. Dopo aver portato ad ebollizione l’acqua in una pentola e aver aggiunto del sale bisogna abbassare la fiamma del fornello. La farina di mais e quella di grano saraceno vanno versate insieme a poco a poco nell’acqua mescolando continuamente con una frusta, senza smettere mai. Questo passaggio è importante in quanto permette di non creare dei grumi nella pietanza.
  3. La polenta deve cuocere per circa 50-60 minuti ed è necessario in questo tempo mescolare qualche volta fino a quando la polenta si stacca dalle pareti della pentola. Nel caso in cui il composto non sia ben addensato si può aggiungere ancora dell’acqua bollente.
  4. All’interno della polenta andranno poi inseriti dei pezzettini di burro e mescolare fino a quando essi non si saranno sciolti completamente.
    Come ultimo passaggio, la polenta deve essere, una volta pronta, versata su un vassoio di legno o di ceramica e servita insieme alle salsicce.

Il piatto è di per se molto calorico, infatti una porzione contiene circa 900 calorie.
Nella polenta con le salsicce può essere anche aggiunto del formaggio come quello di Casera, circa 20 grammi a porzione. Esso deve essere aggiunto mentre la polenta è nella pentola per farlo sciogliere bene.

Polenta al sugo

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mate argentino cos’è: la nostra guida

Castagne cotte al vapore calorie e valori nutrizionali

Leggi anche
Contentsads.com