Notizie.it logo

Castagne cotte al vapore calorie e valori nutrizionali

Castagne cotte al vapore calorieCastagne cotte al vapore calorie

Castagne cotte al vapore: semplici e genuine.

Le castagne sono il frutto per eccellenza del periodo autunnale, sono buonissime da mangiare, basti pensare alle famose “caldarroste” che si trovano spesso nelle sagre paesane.
Oltre a questo tipo di cottura, è possibile gustare le castagne cotte al vapore, scopri le calorie e la ricetta semplice e genuina.

Ricetta delle castagne cotte al vapore

Vediamo più nel dettaglio come prepararle.

  1. Come detto, bisogna togliere il guscio duro di cui è rivestita la castagna e metterle all’interno della pentola, su di un cestello con sotto acqua fredda, la pellicina più sottile attaccata alla castagna si toglierà solo dopo la cottura.
  2. Nell’acqua immergere poi una foglia di allora e un pizzico di sale, accendere il fuoco e iniziare la cottura. Il tempo di cottura varierà in base alla grandezza delle castagne, se sono medio/piccole è preferibile non cuocerle oltre i 10 massimo 15 minuti. Se sono più grandi invece rimane buono il tempo di cottura dai 20 ai 30 minuti.

    Chi vuole utilizzare la pentola a pressione invece deve considerare di dimezzare i tempi di cottura.

ricetta castagne cotte al vapore

Castagne cotte al vapore calorie e benefici

Diversi studi hanno accertato che le castagne sono indicate soprattutto per la cura dell’insufficienza venosa e della cellulite, viste le sue proprietà drenanti a livello venoso linfatico.
Inoltre sono ottime contro i morsi della fame in quanto tendono a saziare molto rapidamente, sono consigliate in caso di anemia, fanno benissimo alle donne in gravidanza poichè sono ricche di acido folico importantissimo per evitare lo sviluppo di malformazioni al feto.

Sono una valida alternativa a chi soffre di intolleranze alimentari, sopratutto per chi è intollerante ai cereali e per chi deve evitare pane, pasta. La farina ricavata dalle castagne può essere utilizzata da chi soffre di celiachia poiché non contiene glutine. Hanno il potere di ridurre fortemente il colesterolo riequilibrando la flora batterica.
Sono facilmente digeribili ma è pur sempre vero che bisogna consumarne con moderazione, infatti 100 g di castagne apportano all’incirca 180 Kcal.

Castagne cotte al vapore calorie e proprietà

Ora vediamo com’è composta la castagna in termini di proprietà nutrizionali.
Come accennato sopra 100 gr di castagne sono composti da:

  • magnesio: importantissimo per il sistema nervoso e non solo anche per la riparazione e costruzione delle ossa;
  • potassio: fondamentale per prevenire le contrazioni muscolari, mantenere l’equilibrio idro-salino e la pressione arteriosa;
  • vitamina E importantissima come antiossidante e protettore delle cellule dalle tossine dei fattori ambientali;
  • ferro fondamentale per il trasporto dell’ossigeno nel sangue.

Si può tranquillamente dire che consumare 100 g di castagne è come ingerire circa il 9% del nostro fabbisogno giornaliero di ferro, il 10% di potassio, il 14% di magnesio e via dicendo.

castagne cotte al vapore calorie

Quando evitarle

Visti tutti gli aspetti positivi di questo frutto tipicamente autunnale, ora vediamo quando è preferibile evitare di consumarlo.
E’ indicato non mangiarne quando si soffre di colite e aerofagia, poiché il consumo di castagne potrebbe peggiorarne lo stato, questo perché la castagna contiene il tannino che non è altro che una classe di composti che inibiscono gli enzimi digestivi e possono risultare irritanti per la mucosa intestinale, fino a casi più gravi che ne possono provocare tossicità epatica.

Quindi se non potete mangiarle, magari impiegatele come decoro per il centro tavolo o posizionatele in qualche angolo della casa, comunque la loro vista donerà un senso di calduccio, protezione e autunno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche