Notizie.it logo

Ricette Bimby con funghi cardoncelli: le nostre idee

Ricette Bimby con funghi cardoncelli: le nostre idee

Se volete lasciare gli ospiti a bocca aperta, non vi resta che utilizzare i funghi cardoncelli freschi e il bimby: mille preparazioni, dai primi piatti ai secondi, tutte molto appetitose.

Prendete dei funghi cardoncelli freschi e un bimby in trepidante attesa di essere utilizzato e vedete quali capolavori potete creare in poco tempo. A voi la scelta tra un primo mare e monti o un secondo più sofisticato, un antipasto goloso o un contorno profumato, di seguito scopriamo le migliori ricette bimby con funghi cardoncelli.

Cosa sono i funghi cardoncelli

Sono comuni soprattutto nelle regioni del Sud Italia come la Sardegna, la Sicilia e la Puglia, dove vengono raccolti da ottobre ad aprile, i funghi cardoncelli hanno una consistenza compatta e soda. Una volta acquistati possono essere conservati in frigorifero non più di due giorni, dopo circa 40 ore, infatti, iniziano a perdere freschezza e il loro caratteristico profumo inizia a sfumare. Questo significa che appena atterrano in casa vostra, i funghi hanno bisogno di essere puliti e cucinati per spiccare un nuovo volo in padella.

La pulizia dei cardoncelli è molto delicata, consigliamo di utilizzare un pennellino per asportare tutto il terreno di cui sono ricoperti.

Un’attenzione particolare va alle lamelle, che di solito contengono granuli di terra nascosti che va eliminato, ma senza rovinare il fungo. La pulizia deve avvenire senza l’uso dell’acqua, che verrebbe assorbita dal fungo facendogli perdere carattere e sapore.

Dopo averli puliti, i funghi vanno tagliati in pezzi grandi, separando le cappelle dai gambi e dividendo queste ultime in due parti, oppure a pezzettini piccoli, se la ricetta lo richiede. Se dovete preparare un risotto, ad esempio, dovrete tagliare il fungo in parti piccole, ma se servono per cucinare un contorno, è bene tagliarli in parti più grandi, affinché si senta in pieno la consistenza e il sapore.

Cardoncelli in brodo bimby per una preparazione più sofisticata, ai frutti di mare per un risotto esotico, abbinati ad uno spiedino per una preparazione nostrana, o semplicemente cardoncelli trifolati bimby, adatti ad ogni occasione.

Ricette Bimby con funghi cardoncelli

Non è un mistero ormai che grazie al bimby sono possibili davvero tante preparazioni in cucina, dalle più semplici alle più elaborate. Oggi vogliamo proporvi alcune ricette bimby con funghi cardoncelli.

Risotto bimby ai cardoncelli e salsicce

Ingredienti (per 2 persone):

  • 300 g funghi cardoncelli
  • 2 salsicce medie
  • 1 cipolla
  • Olio, sale, pepe q.b.
  • Prezzemolo e salvia q. b.
  • 180 g di riso
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • 100 g parmigiano

Preparazione:

  1. Iniziate a pulire i funghi secondo le indicazioni riportate sopra, tagliateli grossolanamente e metteteli da parte. Nel boccale del bimby versate dell’olio con la cipolla tritata finemente e lasciate indorare per 5 minuti a 120 gradi velocità 1.
  2. Versate le salsicce aperte e sgranate e lasciatele cuocere per altri 5 minuti velocità 1, a 120 gradi, poi versate il pepe, un po’ di salvia e infine il vino che lascerete sfumare per qualche minuto. Salate e continuate la cottura per altri 10 minuti alla stessa velocità e temperatura.
  3. Mentre prosegue la cottura tagliate il prezzemolo e mettetelo da parte. Ultimata la cottura versate il contenuto del boccale in un piatto e mettete da parte.
  4. Riempite il boccale con mezzo litro di acqua senza risciacquarlo, salatela e impostate la velocità 1 a 120 gradi per 9 minuti. Vedrete che al termine del tempo impostato l’acqua raggiungere il bollore e potrete versarvi il riso, impostando il tempo di cottura indicato sulla confezione.
  5. Qualche minuto prima del termine della cottura scolate il riso e riversatelo nel boccale, in modalità farfalla versateci i funghi con la salsiccia e il parmigiano grattugiato e lasciate insaporire per 2 minuti velocità antiorario, infine versateci il prezzemolo e lasciate insaporire per un altro minuto sempre alla stessa velocità.
  6. Spegnete il bimby, impiattate il risotto e godetevi il vostro capolavoro!

come si preparano i funghi porcini secchi

Funghi cardoncelli trifolati bimby

Ingredienti (per due persone):

  • 300 g funghi cardoncelli
  • 1 aglio
  • Olio, sale, pepe q.b.
  • Prezzemolo e salvia q. b.
  • Mezzo bicchiere di vino bianco

Preparazione:

  1. Dopo aver pulito accuratamente i funghi e averli tagliati a pezzi grandi, versate l’olio e l’aglio nel boccale e lasciate soffriggere per 5 minuti velocità 1 gradi 120.
  2. Quando sentirete il profumo dell’aglio versateci i funghi, il pepe, la salvia, il sale e infine il vino e lasciate cuocere per 10 minuti velocità 1 gradi 120.
  3. Al termine della cottura versateci il prezzemolo tagliato finemente e lasciate insaporire un altro minuto a velocità antiorario.
  4. Estraete il contenuto dal boccale e versatelo in una pirofila ovale, fatelo riposare e poi servite.

Crema di funghi cardoncelli bimby

Un ultima idea per utilizzare i vostri funghi è la crema da spalmare sulle bruschette. Un antipasto prelibato e goloso che farà innamorare i vostri ospiti.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 400 g di funghi cardoncelli
  • 1 aglio
  • Olio, sale, pepe e paprika dolce q.b.
  • 100 g parmigiano
  • Una noce di burro
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione:

  1. Dopo aver pulito e tagliato i funghi grossolanamente, versate nel boccale l’olio e l’aglio e lasciate insaporire per 5 minuti a velocità 1 gradi 120.
  2. Al termine versate i funghi e lasciateli cuocere per 15 minuti velocità 1 gradi 120, poi unite il pepe, la paprika dolce, il sale, il prezzemolo e infine il burro. Continuate la cottura per 3 minuti velocità antiorario, gradi 120.
  3. Al termine della cottura versate il parmigiano e frullate tutto a velocità 10 per 1 minuto o fino a quando non vedrete un composto omogeneo.
  4. Togliete la crema dal boccale e con il cucchiaio spalmatene qualche cucchiaio sulle bruschette che avrete preparato precedentemente.

Non resta che augurarvi buon appetito!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche