Notizie.it logo

Ricette dietetiche veloci: in linea con gusto

Ricette dietetiche veloci: in linea con gusto

Ricette dietetiche veloci: come preparare piatti sani e gustosi.

Non sempre chi è a dieta riesce a consumare le giuste quantità di cibo e, soprattutto, a variare l’alimentazione. Questo potrebbe scoraggiare e rendere difficile il percorso di dimagrimento. Dunque è bene precisare che chi segue una dieta non deve affatto rinunciare al gusto e alla possibilità di assaporare piatti deliziosi. Ecco perciò qualche ottimo suggerimento per preparare delle ricette dietetiche veloci e arricchire la propria alimentazione quotidiana.

Ricette dietetiche veloci

Dimenticatevi delle diete rigide e frustranti, niente gambe di sedano e carote crude. Le nostre proposte sono sfiziose, ricche di gusto e perfette per la linea.

Polpette vegetariane con sesamo

Per quattro persone bisogna avere a disposizione:

  • 4 patate;
  • un paio di rametti di timo;
  • scorza di limone da grattuggiare;
  • fagiolini (250 grammi);
  • sesamo;
  • olio extravergine d’olive;
  • sale.
  1. La prima cosa che bisogna fare è lessare le verdure e successivamente mettere le patate in pentola da coprire con acqua fredda.
  2. Dopo averle salate esse possono essere lessate per circa una mezz’ora.
  3. Nel frattempo si possono lavare i fagiolini e lessare in acqua bollente per una decina di minuti.
  4. Una volta scolati possono essere tagliati a pezzi piccoli e si può procedere con scolare le patate.

    Queste vanno sbucciate e passate nello schiacciapatate.

  5. A questo punto si possono saltare in padella i pezzi di fagiolini con dell’olio (un paio di cucchiai) e foglie di timo.
  6. Dopo averli fatti raffreddare si possono unire al sesamo per formare delle polpette.
  7. Queste dovranno essere composte anche di patate e rivestite con sesamo sulla parte esterna.
  8. Vanno così messe su una teglia coperta con della carta da forno e bagnata con dell’olio extravergine.
  9. La cottura va fatta in forno ventilato per 8 minuti a 180°, mentre un quarto d’ora può bastare per forno già caldo.

polpette vegetariane

Carpaccio di branzino

Un altro piatto molto delizioso e interessante per tutti coloro che non vogliono esagerare da un punto di vista calorico. Esso prevede l’uso del branzino, un pesce leggero e nel contempo molto saporito. Gli ingredienti che bisogna avere a disposizione sono:

  • aceto balsamico;
  • erba cipollina;
  • prezzemolo;
  • un peperone giallo;
  • sale;
  • timo;
  • 2 pomodori ramati;
  • zucchine novelle;
  • 250 grammi di branzino;
  • pepe;
  • olio extravergine d’oliva.
  1. Il primo step è quello del tagliare i pomodori a metà facendo così attenzione a eliminare i semi. I pomodori vanno delicatamente strizzati, facendo attenzione a non rovinarli.
  2. In seguito si passa alla pulizia dei peperoni, rimuovendo non solo i semi ma anche i filamenti.
  3. A questo punto si passa a spuntare le zucchine facendo sì che tutte le verdure siano dunque tagliate a dadini.
  4. Queste si possono unire tutte insieme in una terrina dove andranno ben mescolate.
  5. Il carpaccio di branzino si può dividere in 4-5 piatti. Sulle verdure si può distribuire un trito aromatico per ottenere un sapore intenso.
  6. Si può così passare ad emulsionare con dell’aceto balsamico, oltre al mix di pepe e sale.
  7. Si può servire fresco, ideale per una piacevole cena.

carpaccio di branzino

Riso rosso con gamberoni

Una ricetta molto originale e per la quale è bene avere a disposizione determinati prodotti:

  • 10 code di gambero;
  • 100 grammi di insalata mista;
  • mezzo peperone;
  • un paio di pesche noci;
  • 200 grammi di riso rosso;
  • olio extravergine d’oliva;
  • pepe;
  • sale;
  • gambi di sedano.
  1. All’interno di una casseruola si mette un filo d’olio per tostare il riso rosso a cui aggiungere poi del sale.
  2. Dopo una mezz’ora si può scolare e far raffreddare.
  3. Nel frattempo si può passare a cuocere le code di gambero per 5 minuti a vapore: successivamente sgusciarle e farle raffreddare.
  4. Così si può procedere col taglio delle pesche noci a pezzettini e condire con pepe e sale. Aggiungere così il sedano in fettine e pulire poi il peperone riducendolo a listarelle.
  5. Una volta fatto questo si può mischiare il riso con le verdure e la pesca, oltre ai gamberi.

risotto rosso con gamberoni

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche