Soffione di ricotta: un dolce pasquale goloso e profumato

Il soffione di ricotta è un tipico dolce pasquale di origine abruzzese: una golosa ciambella di frolla dal cuore morbido e aromatico.

Stampa
Soffione di ricotta dolce pasquale

Soffione di ricotta: un dolce pasquale goloso e profumato


12345 (nessun voto)Loading...

Descrizione

Il soffione di ricotta è un dolce pasquale tipico della cucina abruzzese, dal profumo aromatico e invitante. Viene preparato a forma di ciambella ed è composto da una croccante frolla all’olio, che racchiude un morbido cuore di cremosa ricotta profumata al limone. Una meraviglia da assaporare con gli occhi e il palato, ideale da servire a Pasqua come dessert.


Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 280 g di farina 00;
  • 60 g di zucchero semolato;
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 2 uova medie;
  • un pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 400 g di ricotta;
  • 100 g di zucchero semolato;
  • 1 limone (la scorza grattugiata);
  • 1 bustina di vanillina;
  • 4 uova medie.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina all’interno di una terrina capiente e mescolatela con lo zucchero semolato e un pizzico di sale.
  2. Unite l’olio extravergine d’oliva e le uova leggermente sbattute, impastate rapidamente gli ingredienti prima con una forchetta e poi con le mani, così da ottenere una frolla liscia e omogenea.
  3. Avvolgete il panetto di frolla con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti in frigorifero.
  4. Intanto preparate la farcia del dolce, mescolando all’interno di una ciotola la ricotta con lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata di un limone e i tuorli separati dagli albumi.
  5. Montate gli albumi a neve ferma con le fruste elettriche e incorporateli alla farcia, con dei lenti movimenti dall’alto verso il basso.
  6. Stendete la frolla con un matterello fino a ottenere una sfoglia più ampia dello stampo, spessa circa 3 mm. Con essa foderate lo stampo per ciambelle, facendola aderire bene ai bordi.
  7. Farcite la frolla con la farcia di ricotta e ripiegate la sfoglia in eccesso verso l’interno, così da richiudere il ripieno.
  8. A questo punto non resta che cuocere il soffione di ricotta per circa 35 minuti nel forno statico preriscaldato a 180°. Lasciatelo raffreddare e guarnitelo con abbondante zucchero a velo prima di servirlo.

Note

La pasta frolla poco zuccherata all’olio extravergine d’oliva è una caratteristica del tradizionale soffione abruzzese. Se preferite preparare una frolla dal gusto più delicato, utilizzate 60 g di burro morbido, oppure olio di semi di girasole.

Per ottenere un dolce ancor più aromatico e invitante, arricchite la farcia con la scorza grattugiata di un’arancia biologica, oppure aggiungete una manciata di uva sultanina precedentemente reidratata e tritata grossolanamente.

La ricetta tipica prevede l’uso di ricotta di pecora, che tuttavia può non piacere a tutti a causa del suo gusto molto intenso: in tal caso optate per la ricotta vaccina. In ogni caso, ricordate di farla sgocciolare all’interno di un colino o, ancor meglio, strizzatela con un panno in cotone, affinché l’eccesso di siero non inumidisca troppo la frolla.

Soffione di ricotta dolce pasquale

Scritto da Angelica Mocco

Scrivi un commento

1000

Pupi con l’uovo palermitani: ricetta tradizionale di Pasqua

Come fare il lievito madre in casa: guida semplice e veloce

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.