Succhi di frutta fatti in casa senza zucchero: ricetta veloce

Realizzare dei deliziosi succhi di frutti fatti in casa senza zucchero è più semplice del previsto!

Stampa
succhi di frutta fatti in casa senza zucchero

Succhi di frutta fatti in casa senza zucchero: ricetta veloce


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: /
  • Tempo totale: 15 minuti
  • Difficoltà: Semplice
  • Dieta: Vegana

Descrizione

I succhi di frutta sono delle vere e proprie delizie per il palato. Colorati e profumati, fanno venire, solo la pensiero, l’acquolina in bocca. Spesso, però, i succhi di frutta sono preparati con un concentrato di zucchero molto abbondante, con glucosio e coloranti. Tutti questi ingredienti, dunque, vanno a ricoprire ed oscurare il sapore vero della frutta. È importante, quindi, cercare di fare del proprio meglio in cucina per tentare di realizzare dei semplicissimi succhi di frutta fatti in casa e senza zucchero.


Ingredienti

Quando si ha voglia di creare dei succhi fai da te in casa propria, è consigliabile utilizzare qualsiasi tipo di frutta rimasta nel proprio cestino, in modo da sfruttare ciò che rimane, non buttare nulla e soprattutto non comprare altra frutta.

  • 1 chilo di albicocche già mature (o di qualsiasi altro frutto);
  • un litro di acqua;
  • mezzo limone.

Istruzioni

  1. Per la preparazione del succo di frutta all’albicocca, è necessario, prima di tutto, sciacquare e pulire in maniera abbondante tutto il chilo di frutta.
  2. Una volta asciugate con uno straccio da cucina, è essenziale tagliarle molto finemente a fettine per poi eliminare il nocciolo. La preparazione non è affatto complicata, anzi, e non porta via neanche una ventina di minuti.
  3. Poi, è necessario metterle in una casseruola molto capiente, con un litro di acqua e mezzo succo di limone. In questo modo lo zucchero non servirà, anzi, proprio il frutto fungerà da dolcificante.
  4. L’acqua della casseruola deve arrivare in ebollizione, ma la cottura deve ancora continuare finché la frutta non diventa molto morbida.
  5. Terminata la cottura delle albicocche, si dovrà passare al frullatore. In questo caso, qualsiasi frullatore può andar bene, l’importante è che i pezzetti di frutta dovranno essere completamente spariti, per lasciare spazio al succo.
  6. Quest’ultimo deve essere, appunto, lasciato raffreddare e versato in una bottiglia sterilizzata dalle grandi dimensioni, è lasciato in frigo. Quando il succo è bello fresco, può essere bevuto in dei semplici bicchieri.

Note

I succhi di frutta sono ricchi di molte vitamine e sali minerali, in più sono anche molto freschi e dissetanti. Per cui gli spuntini, soprattutto in estate, possono essere accompagnati da questi meravigliosi e gustosi frutti.

La miglior soluzione è creare dei succhi di frutta con le proprie mani. Infatti, quando i succhi sono completamente naturali, possono contribuire addirittura:

  • alla perdita di peso;
  • a bruciare i grassi;
  • a favorire la digestione;
  • a combattere la ritenzione idrica e anche la cellulite.

Tutto dipende dal tipo di frutta che si sceglie per creare questi succhi.

succo all'albicocca

Scritto da Sabrina Rossi
Tag

Scrivi un commento

1000

Come fare il burro in casa con la panna: ricetta e curiosità

Carne di pipistrello: che sapore ha e come cucinarla

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.