Torta Panarello: ricetta originale e veloce

Torta Panarello: ricetta originale dalle mille varianti, per presentare a colazione o come dessert, leggero, da accompagnare anche con crema.

Stampa
Potete fare una versione SENZA GLUTINE sostituendo gli 80 grammi di farina con altrettanta farina di mandorle. La ricetta originale prevede burro ma se volete sostituirlo leggete QUI. Potete usare farina di mandorle al posto delle mandorle intere. Non infornate mai a forno già caldo o non verrà bene. Potete farcire la torta panarellina con CREMA PASTICCERA o CREMA DI ZABAIONE. Se volete fare come me i disegni classici di questa torta con lo zucchero a velo preparate un foglio di carta e ritagliate i quadratini. Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero interessarvi anche le altre RICETTE REGIONALI oppure la ricetta della TORTA DI MANDORLE. Conservazione La torta panarellina si conserva coperta da pellicola trasparente per 3 giorni circa. Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Torta Panarello: ricetta originale e veloce


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20
  • Tempo di cottura: 40
  • Tempo totale: 60
  • Difficoltà: Molto facile

Descrizione

Torta Panarello, la ricetta originale per preparare un dolce famosissimo in poco tempo.


Porzioni: 8

Ingredienti

  • 80 g Farina 00
  • 80 g Fecola di patate
  • 4 Uova
  • 170 g Burro
  • 230 g Zucchero a velo
  • 100 g Mandorle
  • 1 Fialetta aroma mandorle amare
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Istruzioni

  1. Sciogliere il burro e farlo raffreddare.
  2. In una ciotola sbattere con le fruste elettriche (circa 10′) le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro.
  3. Tritare nel frullatore o nel mixer le mandorle, aggiungendole alle uova sbattute e mischiandole con una spatola per farli amalgamare bene. (La  farina di mandorle può essere utilizzata al posto delle mandorle intere).
  4. Aggiungere il burro fuso e raffreddato, continuando a sbattere con le fruste finché sarà montato bene.
  5. Unire l’aroma di mandorle amare e mescolare.
  6. Aggiungere poco alla volta farina setacciata, fecola e lievito per dolci e amalgamare (Si può sostituire la farina con quella di mandorle, per un dolce gluten free.).
  7. Imburrare e infarinare uno stampo da 22/24 (in alternativa è possibile utilizzare lo staccante per teglie) e versarvi il composto, livellando bene la superficie.
  8. Infornare a forno freddo, statico, non preriscaldato, e accendere a 180° per 40′.
  9. Controllarne la cottura e sfornare.
  10. Lasciar raffreddare totalmente e spolverizzare con zucchero a velo.
  11. Si può farcire la torta con crema o zabaione

Note

Per conservarla, la torta va avvolta nella pellicola per massimo tre giorni.

La torta Panarello è davvero facile da preparare, ma ha anche tante versioni da sperimentare.

Anche la crema di limone o al mascarpone potrebbero essere un’alternativa!

Scritto da Valentina Bertelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Melkert: ricetta del dolce africano

Spiedini di avocado e gamberetti: il gusto esotico del pesce

Leggi anche
Contents.media