Notizie.it logo

Castagne al liquore Strega: un dolce originale

castagne al liquore di strega

Le castagne "stregate" più buone che ci siano.

Fra i borghi campani, nelle pendici dei Monti Picentini, il periodo autunnale regala boschi dalle sfumature dorate e rossastre, panorami dominati da imponenti alture e preziosi frutti. Le castagne brune colte lungo le passeggiate autunnali sono il simbolo della tradizione secolare dei piccoli paesi del Sud Italia, e appartengono all’antica cultura gastronomica, che attraversa le generazioni. Scopri di più sulle castagne al liquore Strega.

Castagne al liquore Strega ricetta originale

Sono necessari solamente tre ingredienti:

  • 1 Kg. di castagne;
  • 300 g di zucchero;
  • ½ litro di liquore Strega.

È necessario bollire preventivamente dei barattoli da confettura, in modo tale da sterilizzarli, e poter conservare il dolce per diversi mesi in totale sicurezza.

  1. Come prima cosa, selezionare le castagne migliori ed eliminare quelle bacate, procedere eliminando delicatamente la prima buccia e portando ad ebollizione un’abbondante quantità d’acqua in una pentola ampia.
  2. Lessare quindi le castagne private della prima buccia per una manciata di minuti, finché non diventano leggermente morbide, ma prestando attenzione a non cuocerle troppo, per evitare che diventino purea.
  3. Una volta scolate, stendere le castagne su un telo asciutto, e aspettare qualche minuto che si raffreddino, in modo da poterle maneggiare.
  4. Dopo aver eliminato con cura la seconda buccia, facendo attenzione a non rompere le castagne, adagiarle su un’ampia padella, insieme al liquore Strega, e farle cuocere a fuoco dolce spolverando lentamente lo zucchero.
  5. Mescolare ogni tanto, e quando il composto arriverà ad ebollizione e lo zucchero sarà completamente sciolto, il dessert sarà pronto.

    Riempire quindi i barattoli con le castagne, avendo cura di sommergerle completamente nel liquido dolce e viscoso, aggiungendo un po’ di Liquore Strega puro in superficie.

  6. Sarà necessario lasciar riposare il dolce per qualche settimana in un luogo fresco e buio, in modo tale che le castagne si insaporiscano.

castagne al liquore strega ricetta originale

Castagne al liquore Strega: leggenda

Secondo la leggenda, la Strega Alberti di Benevento, intenditrice di erbe officinali e delle loro proprietà, mise a punto un liquore speciale, con una combinazione segreta di oltre settanta erbe, dalla fragranza pungente e sapore selvatico: il rinomato Liquore Strega.
Dall’incontro di questo liquore speziato e deciso, e le note avvolgenti della castagna, nasce un dolce straordinario e originale, da gustare in convivialità nel periodo autunnale e natalizio: le castagne al liquore Strega.

Questo tipico dessert è ottimo da gustare in compagnia nel periodo Natalizio, oppure lungo i vicoli ornati di luci, durante le Sagre paesane fra i borghi campani, come alla Sagra della Castagna di Bagnoli Irpino, in provincia di Avellino, che celebra questo prezioso frutto nei mesi autunnali, attraverso l’eccellente gastronomia locale e il folclore popolare, nel vivace e pittoresco centro storico del paese.

castagne al liquore strega leggenda

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche