Ciambelle polacche: frittelle con marmellata ispirate ai krapfen

La ricetta tradizionale dei pączki, le soffici e invitanti ciambelle polacche al rum ispirate ai krapfen, dal cremoso ripieno di confettura.

Stampa
ciambelle polacche

Ciambelle polacche: frittelle con marmellata ispirate ai krapfen


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 15 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Le ciambelle polacche, note come pączki, sono dei golosi dolcetti ispirati ai classici krapfen di origine austriaca, preparati con un soffice impasto al rum e arricchiti con un morbido e invitante ripieno di confettura. Queste deliziose frittelle, del tutto simili nell’aspetto ai nostri bomboloni, sono ideali da servire nelle occasioni speciali, per la gioia di grandi e piccini. Scoprite subito la ricetta tradizionale e come ricrearle in casa!


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 220 g di latte;
  • 50 g di burro;
  • 50 g di zucchero;
  • 30 ml di rum;
  • 4 uova medie;
  • 15 g di lievito di birra;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 pizzico di sale;
  • q.b. confettura o marmellata;
  • q.b. zucchero a velo.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina e raccoglietela nel boccale della planetaria con la vanillina e lo zucchero semolato. Incorporate il burro fuso freddo e il latte tiepido, nel quale avrete disciolto il lievito.
  2. Iniziate a lavorare l’impasto a media intensità e incorporate una alla volta le uova, il rum e un pizzico di sale, fino a ottenere un panetto molto morbido ed elastico.
  3. Trasferite l’impasto all’interno di una capiente ciotola e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume, per circa 2 ore.
  4. Trascorso il tempo indicato, stendete la pasta con un mattarello e tagliatela in tanti dischi dal diametro di 8 cm. Copriteli con un panno e lasciateli riposare per circa 30 minuti.
  5. Friggete le ciambelle polacche nell’olio di arachidi caldo, lasciatele sgocciolare e farcitele con la confettura che preferite, aiutandovi con una sac à poche dotata di beccuccio sottile. Guarnitele con zucchero a velo e servitele calde.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sandwich fritto: ricetta veloce e stuzzicante per l’aperitivo

Fusilli di Felitto: ricetta tipica della cucina campana

Leggi anche
Contents.media