Notizie.it logo

Cibi antistress e ansia: cosa mangiare per stare meglio

cibi antistress e ansia

Per ritrovare il benessere psicofisico è utile consumare alimenti sani, dei cibi antistress e ansia.

Nei periodi di forte stress sarà capitato a chiunque di mangiare un po’ di più rispetto alla solita routine alimentare. Questo perché durante i periodi di stress il corpo è solito rilasciare il cortisolo, o più comunemente chiamato ‘ormone dello stress’. Questo tende a far aumentare gli zuccheri e i grassi che circolano nel sangue per dare al corpo maggiore energia per affrontare meglio le ‘giornate di forte stress’.

Ma quando il corpo sente la mancanza di nutrienti, porterà la persona interessata a mangiare il più delle volte ‘schifezze’, più energetiche rispetto al cibo salutare.
Tutto ciò comporta non solo una sorta di ‘fame nervosa’ ma porterà il corpo ad ingrassare notevolmente per vie di tutte le calorie ingerite e non smaltite adeguatamente.

A tal proposito ci si chiede se esistono dei cibi antistress e ansia specifici da poter mangiare, che hanno proprio lo scopo di migliorare questa situazione. La risposta a questa domanda non poteva che essere affermativa.

Cibi antistress e ansia, quali sono

Capita a tutti di vivere dei periodi di forte stress, agitazione e tensione. Come comportarsi? Consumare cibi da fast food o snack poco salutari non è la soluzione. Controllare la fame nervosa e migliorare la propria condizione psicofisica è possibile con questi alimenti.

Il sedano

Il sedano, perfetto a tale scopo perché tende a far ridurre la pressione arteriosa e di conseguenza l’agitazione/stress.
A crudo, nelle insalate o nei frullati è ottimo a pranzo, per merenda o a cena.
sedano

Riso integrale

Grazie al suo graduale rilascio di zuccheri e al basso indice glicemico, fa si che si mantenga il giusto equilibrio di glucosio nel sangue sia durante l’assunzione, sia per il resto della giornata, evitando le ‘richieste nervose’ di cibo del corpo.
Inoltre, cosa importantissima, potrà essere cucinato in svariati modi e come più piace.
riso integrale

Semi di girasole

Oltre a contenere tutte le vitamine del gruppo B, possiedono lo zinco. Lo zinco è molto importante per il nostro organismo, perché fa in modo che l’insulina funzioni in maniera corretta e non solo, infatti si occupa anche di molti altri ormoni.
Il seme di girasole è ottimo nelle insalate, negli yogurt e perché no, anche da solo.

semi di girasole

Semi di sesamo

Come il seme di girasole contiene lo zinco e quindi svolge la stessa funzione. Rappresenta un ottimo sostituto per chi non va matto per i semi di girasole e non vorrebbe rinunciare a questi elementi, tanto importanti al nostro organismo.

Questo tipo di seme lo si può trovare in tantissime ricette, come ad esempio sulle melanzane al forno, nel riso, assieme a delle verdure, sulle sfogliatine, ma anche semplicemente sui crackers o sul pane.
semi di sesamo

Mandorle

Le mandorle, oltre a contenere acidi grassi importantissimi, come gli omega 3 e omega 6, contiene il magnesio. Tutto ciò è importantissimo per ristabilire l’equilibrio ormonale di cui necessita il corpo.
La mandorla è un cibo molto versatile, in quanto sta davvero con tutto, ma anche mangiare mandorle da sole risulta un piacere.
mandorle antistress

Cetrioli

Oltre a possedere tutte le vitamine del gruppo B, è una fonte ricca di potassio, utile non solo a ridurre lo stato di stress, ma è anche un alleato per il corretto funzionamento dei battiti del cuore.
Il cetriolo è buonissimo da solo o come condimento nelle insalate, e perché no, anche nei frullati o nelle centrifughe, è davvero un piacere per il palato.
cetrioli

Asparagi

Gli asparagi sono ricchi di glutatione, ovvero un importante enzima antiossidante, protegge l’organismo dai radicali liberi.
L’asparago è ottimo nei risotti, nelle frittate, ma anche bollito con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.
asparagi

Aglio

L’aglio, contiene alliina (ovvero quell’elemento che dà quell’odore forte all’aglio), ottimo per gestire ed equilibrare tutto il sistema ormonale.
L’aglio è perfetto per portare quel sapore in più ad ogni portata.
aglio

Frutti di bosco

I Frutti di bosco, contengono non solo la vitamina C, ma sono anche ricchi di manganese. Il manganese, come il glutatione, è importante per l’organismo perché è indirettamente implicato nella funzione di antiossidante.

I frutti di bosco sono buonissimi da mangiare immersi nello yogurt bianco o anche nel porridge, ma anche da soli per merenda.
frutti di bosco

Avocado

Questo frutto regola le funzioni corporee grazie a tutti i minerali in esso contenuto. Importantissimo, soprattutto per le donne, perché aiuta particolarmente ad aumentare il livello di ferro nel sangue.
L’avocado è ottimo nei frullati, nelle insalate, con il pesce, o semplicemente spalmato su un buon toast.

Questi sono i 10 principali cibi antistress e ansia buoni da mangiare e non solo, ottimi per calmare tensione e nervosismo.

avocado

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche