Cocktail alcolici facili da fare in casa: quali preparare

Cocktail alcolici da fare in casa: 6 proposte semplici e rinfrescanti.

Quando si parla di cocktail è sempre un piacere, abbiamo chi preferisce i long drink, quelli secchi oppure, coloro che preferiscono i cocktail leggeri e con le bollicine nello stile di Bellini.
Insomma, a discapito di quanti molti possono credere, il mondo dei cocktail è vasto, tutto da scoprire e, soprattutto, è possibile fare pratica a casa.

Quindi, di seguito vedremo quali sono i cocktail alcolici facili più famosi da fare in maniera semplice e veloce a casa, basteranno pochi ingredienti e soprattutto le giuste dosi per servire il cocktail come un vero e proprio bar tender e sorprendere tutti gli ospiti.

Cocktail alcolici facili da fare in casa

Prima di vedere da vicino le ricette di alcuni dei cocktail più famosi, diamo alcuni consigli per una corretta esecuzione e presentazione. Innanzitutto il bicchiere deve essere immaginato come diviso in varie parti in quanto deve essere utilizzato come metro di misura per dosare i vari ingredienti. In secondo luogo, in alcuni casi potrebbe servire un mixing glass per shakarare, mentre in altri basta un bicchiere con un semplice bastoncino. Infine, tutti i cocktail necessitano di ingredienti base che si vanno ad aggiungere agli alcolici, ovviamente, e sono le foglie di menta, lo zucchero di canna, il limone o il succo.

Ricetta originale Spritz

Lo Spritz veneto è sicuramente il cocktail più facile e veloce da fare a casa. Si necessita semplicemente di vino bianco, acqua frizzante e bitter. Al tutto basta aggiungere una fetta di limone e il gioco è fatto. Per servire lo Spritz classico consigliamo il bicchiere tumbler.

spritz

Aperol Spritz

Un altro dei cocktail più amati è la variante dello Spritz appena visto e che prevede l’aggiunta di Aperol. In questo caso consigliamo di versare dei cubetti di ghiaccio in un bicchiere rock e di riempirlo con Aperol, soda e Prosecco. Infine, bisogna mescolare il tutto e aggiungere una fetta di arancia per decorazione.

aperol spritz

Cuba Libre

Anche questo cocktail rientra tra quelli più semplici da riprodurre a casa. Basta prendere un bicchiere tumbler con due cubetti di ghiaccio, aggiungere una parte e mezza di Rum bianco e tutto il succo di mezzo limone. Infine, il resto del bicchiere deve essere riempito con coca cola e decorato con due cannucce e una fettina di lime per dare l’impressione di star degustando il proprio drink in un vero e proprio locale e non sul divano di casa propria.

Mojito

Il mojito, invece, è il drink più amato dai giovani. Si tratta di un cocktail leggero e soprattutto fresco, da degustare dunque in stagione estiva. È apprezzato da tutti grazie alla presenza al suo interno di menta e zucchero di canna. L’unico alcolico di cui si necessita è il rum bianco a cui bisogna aggiungere il succo di limone e l’acqua tonica.

Mojito

Sex on the beach

Questo cocktail è molto amato da chi preferisce gusti dolci in quanto comprende nella preparazione dei succhi di frutta. Per prepararlo, però, è necessario l’utilizzo di uno shaker in cui mettere 3 cubetti di ghiaccio a cui va aggiunta mezza parte di vodka pura e un’altra mezza parte di vodka alla pesca. Poi bisogna aggiungere i succhi di mirtillo, d’arancia e d’ananas. Fatto ciò bisogna agitare bene e versare in un bicchiere tumbler per poi decorare con una piccola ciliegia.

sex on the beach

Cosmopolitan

Si tratta di un altro drink molto amato tra i più giovani. La ricetta, infatti, è molto semplice da seguire e presuppone anche questa l’utilizzo di uno shaker. Bisogna versare al suo interno la vodka, il succo di limone, il succo di ribes o mirtillo e il Cointreau. Infine, versare nella coppetta e decorare con una fetta di limone. Per degustarlo al meglio, consigliamo di berlo a piccoli sorsi, proprio in completo stile newyorkese chic.

cosmopolitan

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stracotto alla fiorentina: ricetta originale

Come si fa la tempura di gamberi: ricetta semplice

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.