Notizie.it logo

Come conservare l’avocado

Consigli per una perfetta conservazione dell’avocado

Avocado: ecco come conservarlo al meglio

L’avocado è un tipico frutto esotico molto utilizzato in cucina per preparare tanti piatti originali e veramente gustosi.

Esso si sposa molto bene con i formaggi morbidi, con frutta secca come le noci, con alcuni tipi di pesce ed altri frutti quali i kiwi e le pere, per creare svariate ricette.

Ma il sapore dell’avocado riesce a stupire anche accompagnato a piatti di carne, a varie insalate, alle verdure e a differenti tipi di dolci.

E’ sicuramente un ottimo ingrediente anche per preparare primi piatti freschi ed antipasti molto deliziosi ed estivi.

Come consumare l’avocado

L’avocado va consumato crudo o leggermente cotto, avendo cura di eliminare la buccia ed il nocciolo ed è preferibile prestare attenzione, quando lo si acquista, che sia privo di screpolature e macchie scure.

Come conservare l’avocado

Per conservare al meglio l’avocado giunto a maturazione è caldamente consigliato riporlo in frigorifero per una settimana, se non è ancora stato aperto.

Se, invece, è stato già in parte utilizzato, si conserva avvolgendolo in una pellicola trasparente e riporlo in frigo per un paio di giorni.

© Riproduzione riservata
Leggi anche