Come non far annerire la frutta sulla torta

Un problema che terrorizza molte di noi, la frutta sulla torta, ecco consigli e dritte per non far annerire la frutta sulla torta. Quante volte ci è capitato di aver preparato una bella, colorata e fresca torta e di aver poi pensato a come far mantenere la frutta fresca e colorata.

Nessun problema ci sono dei piccoli accorgimenti, ecco come non far annerire la frutta sulla torta.

Il processo di annerimento della frutta è molto comune e succede a molti tipi di frutta, ma anche a molte verdure. Alcuni frutti, specialmente se tagliati a pezzettini, anneriscono più velocemente, altri invece riescono a mantenere il loro aspetto per un periodo di tempo maggiore.

LEGGI ANCHE

Congelare verdure cotte al vapore: come fare

Congelare le fragole: modalità e tempi conservazione

Come non far annerire la frutta sulla torta

Prima di scoprire insieme come muoversi per non far annerire la frutta, vediamo perché ciò accade. Come visto nell’introduzione, il processo di annerimento o imbrunimento, è dovuto alla formazione di pigmenti bruni. Questi pigmenti si formano nel momento in cui il pezzo di frutta tagliata viene a contatto con l’ossigeno. Tuttavia questo processo è reversibile, ciò vuol dire che è possibile ritornare al naturale colore della frutta, tramite un antiossidante, che contrasta l’avvio del processo e fa ritornare il frutto al suo colore naturale.

A seconda del tipo di frutto ci sono dei piccoli segreti che possono evitare questo annerimento e che ora vi sveliamo. La banana ad esempio, come anche il fico, è un frutto che continua a maturare anche dopo essere stato raccolto, e questo comporta una maggiore produzione di etilene, il gas responsabile dell’acceleramento del processo di annerimento del frutto. Cosa fare allora? Semplice, basta separare le banane e avvolgere un pò di pellicola trasparente intorno al picciolo, in questo modo il gas non si diffonderà e la banana non annerirà.

Trucchi per non far annerire la frutta

Diversi sono i trucchi per non far annerire la frutta, soprattutto quando dobbiamo tagliarla per decorare una torta o vogliamo preparare una macedonia. Considerate che il frigorifero rallenta il processo di imbrunimento della frutta, ma attenzione, non lo bloccano definitivamente. Ma ora vediamo alcuni trucchi per non fare annerire la frutta.

Succo di limone

Tra i rimedi più conosciuti troviamo il succo di limone. Basta bagnare la frutta con il succo di limone, anche diluito e la frutta eviterà il processo di imbrunimento. Proporzioni: 15 g di succo di limone per 250 g di acqua.

Succo di arancia

Il succo di arancia, grazie alla presenza della vitamina C esercita una funzione protettiva ed impedisce così alla frutta di annerire. Proporzioni: 0,25 g di succo di arancia per 250 g di acqua.

Succo di ananas

Questo rimedio è valido soprattutto per le banane. Basta immergere la banana intera o a pezzi nel liquido per 3 minuti ed il loro colore non subirà alcun cambiamento.

Sale

Il sale è un conservante naturale ed è ottimo per mantenere il colore della mela. E’ sufficiente sciogliere mezzo cucchiaino di sale in un litro di acqua fredda ed immergervi la mela tagliata a pezzetti per 5 minuti. Sciacquare poi la mela bene con acqua. Una sola raccomandazione, non esagerate con il sale, altrimenti si rischia di alterare il gusto del frutto.

Gelatina

La gelatina è un ottimo sistema, sia per lucidare la torta che per proteggere la frutta dall’ossidazione e quindi dall’annerimento. In commercio ci sono diversi tipi di gelatina, in pasta, in fogli ed in polvere.

Infine, se dovesse avanzare qualche pezzo, ricordatevi che la torta alla frutta si conserva meglio se mantenuta in frigorifero coperta da alluminio o pellicola trasparente.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come far maturare i fichi

Come non far annerire la frutta sugli spiedini

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.