Notizie.it logo

Come sgrassare le pentole bruciate: la guida

come sgrassare le pentole bruciate

Come sgrassare le pentole bruciate: dall'aceto al bicarbonato, alla coca cola.

Sbizzarrirsi in cucina è bellissimo, ma quando arriva il momento di pulire i piatti, ci sono sempre delle brutte sorprese ad aspettarci. Quante pentole buttate per le bruciature che non venivano via. Come sgrassare le pentole bruciate? Dei modi per far tornare le pentole come nuove ci sono eccome.

Come sgrassare le pentole bruciate

Esistono diversi metodi efficaci per far tornare come nuove delle pentole bruciate. Dai rimedi naturali a bevande e detergenti, vediamo come recuperare le pentole bruciate e incrostate.

Aceto e bicarbonato

Se siete amanti dei rimedi naturali, questo è uno dei metodi più efficaci per evitare di usare sostanze chimiche. Oltre a pentole e padelle, con questo metodo potrete pulire tutti i materiali in alluminio, ghisa o con rivestimento in ceramica.

Cosa serve

  • un bicchiere di aceto;
  • due cucchiai di bicarbonato;
  • 1 bicchiere d’acqua;
  • una spugna non troppo abrasiva.

Procedimento

  1. Mettete nella pentola o padella l’acqua, l’aceto e i due cucchiai di bicarbonato.

    Portate l’acqua ad ebollizione.

  2. Lasciatelo bollire per 5 minuti. Se le bruciature sono gravi, qualche minuto in più sarebbe l’ideale.
  3. Dopodiché, svuotate la pentola, mettete un altro po’ di bicarbonato sulla superficie bruciata e strofinate. Le bruciature scompariranno come per magia.

come sgrassare le pentole bruciate

Coca Cola

Ebbene sì, la coca-cola ha delle ottime proprietà disincrostanti. Con la coca-cola si possono anche disincrostare il ferro dalla ruggine. I risultati sono davvero miracolosi. Tuttavia, bisogna fare attenzione al materiale della pentola.

Sull’acciaio via libera e non dovreste avere problemi anche con le pentole di ceramica o terracotta. Attenti con le padelle anti-aderenti o con rivestimenti particolari. In questo caso, vi basterà solo prendere della coca-cola e impugnarvi di una spazzola a setole rigide.

Procedimento

  1. Accendete il fornello e impostate la fiamma bassa.
  2. Versate la coca-cola, in modo che copra interamente le bruciature. Spazzolate in modo energico per un minuto e mezzo, poi spegnete il fuoco.
  3. A questo punto le bruciature dovrebbero essere già scomparse dalla pentola. Se così non fosse, ripetete tutto il procedimento e spazzolate per due minuti. Ora le bruciature saranno scomparse di sicuro.

come sgrassare le pentole bruciate

Detergente biologico

Il detergente biologico potrebbe essere un altro rimedio alternativo. Esso contiene degli enzimi fatti apposta per trattare le macchie causate da alimenti. Se non riuscite a procurarvelo, anche una pastiglia per la lavastoviglie andrà bene.

Procedimento

  1. Assicuratevi che la pentola si sia completamente raffreddata. Poi riempitela di acqua e mettete qualche goccio di detergente biologico o la pastiglia.
  2. Ponete la pentola sul fornello e accendete il fuoco. Aspettate che il composto sorga ad ebollizione e lasciatelo cuocere a fuoco lento per 10 minuti.
  3. Pian piano vedrete che le parti bruciate si staccheranno dalla superficie.
  4. Se le incrostazioni sono molto ostinate, potete ripetere la procedura e poi lavarla normalmente con un detersivo per i piatti. Lo stesso procedimento va benissimo anche per le teglie da forno.

Bicarbonato

Per evitare di usare i fornelli e usare solo la natura come arma, potete anche usare il solo bicarbonato, ma in questo caso vi servirà più olio di gomito.

Procedimento

  1. Assicuratevi che la pentola sia umida, poi spargete il bicarbonato e raschiate con una spugna bella umida.
  2. Poi spargete ancora una volta il bicarbonato, coprendo interamente le parti bruciate.
  3. Lasciate riposare per almeno due ore. Passato questo tempo, raschiate di nuovo con la spugna e sciacquate la pentola. A questo punto le bruciature dovrebbero essere andate via.

come sgrassare le pentole bruciate

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche