Quando è meglio mangiare le noci: proprietà e consigli

Quando è meglio mangiare le noci: mattina, pomeriggio o sera. La risposta arriva da alcuni studi.

Molti si chiedono quando è meglio mangiare le noci. Le noci sono dei semi benefici per l’organismo umano ricchi di proprietà nutrienti. Le noci possiedono molti grassi insaturi e, quindi, positivi per il nostro fabbisogno e anche una buona dose di omega tre che risulta essere perfetta per combattere i disturbi cardiovascolari.

Ci si chiede, spesso, se le noci siano un alimento che è bene consumare ogni giorno oppure se deve essere limitato a poche dosi settimanali. Alcuni studi hanno affermato che le noci fortificano il sistema immunitario, fornendo energia e apportando buone dosi di acidi grassi al nostro organismo. Quindi, scopriamo quando è meglio mangiare le noci.

Quando è meglio mangiare le noci

A questo punto potrebbe essere opportuno chiedersi quando sia meglio consumare le noci: se durante la mattinata, il pomeriggio o la sera prima di andare a dormire.

A tal proposito, gli scienziati forniscono un risposta abbastanza chiara: meglio consumare le noci in quei momenti in cui si sente di aver maggior bisogno di energia. Quindi, nel caso in cui si pratichi uno sport potrebbe essere indicato assumere le noci prima di un allenamento. Oppure la mattina a colazione, così da fornire il giusto apporto calorico/energetico al corpo.

A questo punto è chiaro che sia meglio evitare di assumere la frutta secca dopo cena o prima di andare a dormire ma scegliere dei momenti in cui l’organismo potrebbe avere maggiormente bisogno di stare in forze.

Nonostante questi piccoli vincoli, le noci possono essere mangiate ogni giorno e a discapito di quanto pensano molti non sono affatto grasse o dannose per la linea.

Le noci, insieme alle mandorle, rappresentano delle perfette fonti di acidi grassi benefici che aiutano l’organismo a lavorare bene, fornendogli energia e soprattutto svolgendo un’azione protettiva nei confronti del cuore. Dunque, qualsiasi sia il regime alimentare prescelto sarà sempre possibile inserire uno spuntino che preveda circa 30 grammi di frutta secca.

quando è meglio mangiare le noci

Quante noci al giorno

Per quale motivo i medici consigliano ai pazienti soggetti ad infarto di consumare 3-4 noci al giorno? Perché è stato provato che questi semi sono in grado di abbassare il rischio di incidenza di infarti assicurando un buon funzionamento del sistema cardiovascolare. Ma non per questo significa che questi semi siano destinati solo a coloro che hanno già riscontrato patologie legate al sistema cardiovascolare.

Sempre più dottori tendono ad inserire all’interno delle diete dei propri pazienti, 3 o 4 noci al giorno. Questo sia per i nutrienti che sono in grado di apportare, sia per un fattore preventivo. Le noci sono ricche di omega 3 e ne forniscono un quantitativo molto più elevato rispetto a quanto possa fare il pesce. Assumendo una giusta dose di noci ogni giorno è possibile assimilare i cosiddetti acidi grassi essenziali, che risultano essere fondamentali all’interno di una dieta sana ed equilibrata.

Secondo alcuni studi, infatti, un regime alimentare salutare richiede l’assunzione di circa 30 grammi di fibra al giorno. Quindi, mangiando le noci questa richiesta sarà soddisfatta. Perciò, è chiaro che le noci siano un cibo benefico per l’organismo e possono essere consumate in svariati modi. La forma migliore è tra un pasto e l’altro, servendosene come spuntino.

Le noci possono essere consumate con yogurt bianco e miele oppure con latte e cereali integrali. In ogni caso rappresentano un sano modo per spezzare la fame e assumere alcuni nutrienti fondamentali per una dieta equilibrata.

quando è meglio mangiare le noci

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cibo a domicilio per cani: come funziona il servizio Dog Heroes

Come sgrassare le pentole bruciate: la guida

Leggi anche
Contents.media